Genovamade, un lavoro silenzioso per la ringhiera di Nervi

20
CONDIVIDI
Genovamade lavori passeggiata Nervi
Genovamade lavori passeggiata Nervi
Genovamade lavori passeggiata Nervi

GENOVA. 2 MAR. Quello che attualmente viene effettuato a Genova Nervi, sulla passeggiata Anita Garibaldi, è un lavoro silenzioso al quale viene data davvero poca visibilità (purtroppo). Loro, i volontari di Genovamade, pennelli alla mano, cartavetro, e vernice stanno dipingendo tutta la ringhiera della passeggiata di Nervi Anita Garibaldi.

Si tratta di oltre due chilometri e mezzo per 25 chilometri di tubi, lampioni compresi, da recuperare all’attività corrosiva del mare, lavori che forse dovrebbero essere compiuti dal Comune.

Invece sono loro, i volontari, in circa una ventina di persone operative, provvedono all’attività di restauro mettendo mano al portafogli per acquistare il materiale.

 

Ma sono tante le persone che li sostengono anche sulla pagina di Facebook.

L’ideatore dell’iniziativa è Renzo Massa, un musicista di 50 anni: “La crisi – spiega Massa – mi ha levato il lavoro. Lavoravo alla Columbus che sappiamo che fine ha fatto e non riuscivo a stare con le mani in mano. Così ho deciso di usare il mio tempo per tutti. Io sono di Nervi, mentre tanti altri volontari non lo sono ed arrivano anche da Moneglia ed abbiamo scelto proprio la passeggiata perché è una meraviglia da recuperare ed esportare”.

“Ci autofinanziamo – aggiunge Massa – compriamo antiruggine e vernice. Svolgiamo un lavoro che dovrebbe fare qualcun’altro”.

La pagina Facebook Genovamade Liguria, vero e proprio cuore di quella che forse diventerà un’associazione, è nata da un gruppo musicale ed è poi diventata uno strumento di comunicazione per iquesti lavori. E a dire il vero con un certo successo se pensiamo che i like! sono quasi 15 mila. (nelle foto di LN: alcuni momenti dei lavori sulla passeggiata Anita Garibaldi di Genova Nervi ad opera di Renzo Massa ed un altro volontario. Nel video LN: uno scorcio dei lavori sulla stes passeggiata).

https://www.facebook.com/genovamadeliguria/?fref=ts

20 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO