Genova, raffiche di multe by night: Balleari e Lauro attaccano Fiorini

0
CONDIVIDI
Multe a raffica durante la movida: bagarre a Tursi in Sala Rossa

GENOVA. 29 NOV. Stefano Balleari e Lilli Lauro (Pdl) oggi pomeriggio in Sala Rossa a Tursi hanno chiesto, con un’interrogazione, spiegazioni sulla raffica di multe agli automobilisti in ore notturne. “E’ dovuta a difesa della legalità – hanno domandato Lauro e Balleari – o alla mera esigenza di fare cassa?”. Il vicepresidente del consiglio comunale Stefano Balleari ha aggiunto: “Da fine ottobre 3-400 multe per divieto di sosta nelle ore notturne. Un comportamento da sempre tollerato è ora sanzionato senza preavviso. Il sindacato di polizia è contrario a questo tipo di azioni. Emerge un disaccordo sul tema tra gli assessori Dagnino e Fiorini”.

“Sono controlli – ha replicato l’assessora comunale Elena Fiorini – ai fini della sicurezza e della vivibilità. Con la collega Dagnino c’è pieno accordo e al Porto antico c’è la possibilità di posteggiare per tutta la notte per soli 2 euro. In una serie di vie del centro si sono create situazioni in cui la circolazione, anche dei mezzi d’emergenza, è stata impossibile o pericolosa. Ciò ha reso necessari gli interventi”.

 

LASCIA UN COMMENTO