Home Cronaca Cronaca Genova

Genova, giallo ad Albaro: fratelli trovati morti di fame e sete

11
CONDIVIDI
Una panoramica di via Giuseppe Parini nel quartiere genovese di Albaro

GENOVA. 6 GIU. Macabro ritrovamento stamane nel cuore dell’elegante quartiere genovese di Albaro. All’interno di un appartamento di proprietà della Caritas in via Giuseppe Parini, sono stati trovati morti, insieme, fratello e sorella di 68 e 60 anni.

L’aspetto sconvolgente della tragedia è che, in seguito ad i primi rilievi ed alle prime analisi del medico legale intervenuto sul posto, l’uomo e la donna non sarebbero deceduti in seguito ad un tragico incidente (per esempio per una fuga di gas), né sarebbero stati assassinati per mano di terzi, né si sarebbero suicidati, ma sarebbero morti di inedia.

Il frigorifero è stato trovato vuoto e i corpi delle due vittime erano magrissimi.


In sostanza, si sarebbero lasciati morire.

La coppia di fratelli sarebbe rimasta rinchiusa all’interno dell’appartamento senza mangiare, né bere per giorni.

Sul posto sono intervenuti i poliziotti della sezione Scientifica ed il medico legale. Gli agenti  durante la perquisizione hanno trovato un libretto postale con 15mila euro, un portafoglio con circa 400 euro e un barattolo di proteine in polvere.

La procura genovese ha aperto un fascicolo per omicidio colposo, a carico di ignoti.

M.F.

11 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here