Genova inaugura le giornate mameliane

0
CONDIVIDI
goffredo-mameli
Goffredo Mameli: Genova è la Città dell'Inno nazionale, parte una raccolta di firme per il riconoscimento ufficiale
goffredo-mameli
Goffredo Mameli: Genova è la Città dell’Inno

GENOVA. 2 DIC. Cominciano venerdì 4 dicembre le Giornate Mameliane, organizzate dal Comune di Genova in collaborazione con Istituto Mazziniano, associazione “A Compagna”, Municipio I Centro Est, parrocchia N.S. di Loreto di Oregina, Ancr Pasubio, Oregina in Rete, Arte in Palco, Anvrg Sezione di Genova-Chiavari Sante Garibaldi, sezione di Genova dell’Associazione Mazziniana Italiana e il comitato di Genova dell’Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano.

Genova, Città dell’Inno Nazionale, rende così omaggio alla figura di Goffredo Mameli. Poeta, giornalista, patriota, capitano dell’esercito garibaldino e combattente a fianco dello stesso Garibaldi. Ma universalmente noto come autore, già all’età di circa vent’anni, delle parole delle parole del Canto degli Italiani, più noto in seguito come Inno di Mameli su musica di Michele Novaro, che sarà adottato un secolo più tardi, nel 1946, come inno nazionale della Repubblica Italiana. Il documento originale autografo recante la prima stesura del Canto degli Italiani, meglio conosciuto come l’Inno di Mameli, è conservato ed esposto al Museo del Risorgimento, situato in via Lomellini, nella casa natale di Giuseppe Mazzini. Il ricco calendario di incontri, conferenze, eventi e visite guidate proseguirà fino al 16 dicembre. Momento centrale delle celebrazioni sarà la cerimonia dello Scioglimento del Voto in programma giovedì 10 dicembre a partire dalle ore 10 al santuario N.S. di Loreto a Oregina.

LASCIA UN COMMENTO