Genova – Fiera San Pietro 2016 tra banchi, divieti e fuochi artificiali

1
CONDIVIDI

fuochi artificialiGENOVA. 25 GIU. E’ stato confermato lo show pirotecnico che domani sera, domenica 26 giugno, chiuderà l’edizione 2016 della tradizionale Fiera di San Pietro, in corso dalle 16 di oggi nel quartiere genovese della Foce.

E’ qui che, come ogni anno, una fetta di Corso Italia, insieme a Via Casaregis, Corso Torino, vie limitrofe e traverse, sono invase da centinaia di bancarelle di ogni tipo. In particolare quest’anno saranno presenti 537 banchi di merci varie, 55 di prodotti alimentari, 2 di produttori di formaggi e 6 di produttori di miele.

Le vendite proseguiranno fino alla mezzanotte circa di domenica, subito dopo gli attesissimi fuochi artificiali che, alle 23.30, saranno sparati dagli scogli di Punta Vagno, accanto ai giardini Gilberto Govi, e illumineranno il lungomare.

 

Per quanto riguarda invece la viabilità nelle zone interessate dalla fiera, il Comune di Genova informa che fino alle 6 di lunedì 27 giugno verranno vietati il transito e la sosta nelle seguenti strade:

Via Casaregis (tratto compreso tra Corso Buenos Ayres e Corso Italia/Marconi)
Via Pisacane (tratto da Piazza Palermo a Corso Torino)
Via Pareto (12 metri a levante a partire da via Casaregis)
Via Ruspoli (tratto compreso tra Corso Torino e via Casaregis)
Via Cecchi (in entrambe le direzioni da via Casaregis e Corso Torino)
Via Morin (da via Casaregis a Via Rimassa)
Corso Italia (solo lato mare)
Corso Marconi (solo lato mare)

LASCIA UN COMMENTO