Genova è Città dell’Inno che emoziona tutti gli italiani, tranne FdS

6
CONDIVIDI
Genova è diventata ufficialmente la Città dell'Inno nazionale, contrari quelli della Federazione della Sinistra
Genova è diventata ufficialmente la Città dell'Inno nazionale, contrari quelli della Federazione della Sinistra
Genova è diventata ufficialmente la Città dell’Inno nazionale, contrari quelli della Federazione della Sinistra

GENOVA. 8 MAR. Genova è diventata ufficialmente la Città dell’Inno nazionale. Lo ha sancito oggi pomeriggio a Tursi il consiglio comunale con voto bipartisan, che tuttavia non è stato unanime. La proposta del capogruppo FdI-An Stefano Balleari è stata accolta anche dal sindaco Marco Doria.

Hanno votato a favore FdI-An, Pd, Lista Doria, Forza Italia, Lista Musso, M5S, Sel, Ncd, Udc, Possibile e Progresso Ligure. Contrari FdS. Presente non votante Percorso Comune.

L’inno fu cantato per la prima volta il 10 dicembre 1847 a Genova in occasione della prima grande manifestazione patriottica del Risorgimento italiano. Quello storico giorno in piazza si ascoltarono le note di Goffredo Mameli e il nostro Tricolore fu sventolato in pubblico.

 

 

 

6 COMMENTI

  1. Che tristezza…un insulto al glorioso passato indipendente della Repubblica di Genova. Una nazione di quasi 1000 anni cancellata con un’annessione tutt’oggi illegittima. Ovviamente a scuola non lo si insegna…

LASCIA UN COMMENTO