Home Hi-Tech Hi-Tech Genova

Genova: Centro Servizi Cyber in difesa del cybercrimine

0
CONDIVIDI
Hacker

GENOVA.17 OTT. Attacchi informatici, ricatti, truffe, atti di spionaggio e guerra informatica sono causati da hackers senza scrupoli che inventano virus capaci di bloccare anche gruppi industriali a livello globale. Nel mondo, l’Italia è il quarto paese più esposto a questo genere di minacce (ransomware), e, le più colpite sono le piccole e medie imprese.

La Liguria è al primo posto a subire reati informatici: Savona è la seconda città a livello nazionale con una incidenza di denunce in aumento del 10% rispetto all’anno precedente, seguono Imperia con +11%, mentre Genova registra un +14% e La Spezia addirittura un + 30%. Per contrastare e difendersi oggi è stato organizzato un convegno su “La sicurezza dei dati per l’impresa 4.0 e per le professioni” organizzato dal SIIT, il distretto tecnologico ligure, e dalla Camera di Commercio di Genova.

Al seminario che si è svolto nel Palazzo della Borsa Valori di Genova, hanno partecipato un centinaio fra imprenditori, professionisti e dirigenti di associazioni di categoria. Maurizio Caviglia, segretario generale della Camera di Commercio in apertura del convegno ha presentato il PID, Punto Impresa Digitale, la nuova struttura specialistica della Camera di Commercio che avrà il compito di aiutare le Pmi, piccola e media impresa, ad affrontare la rivoluzione digitale.


Remo Pertica, amministratore delegato del SIIT ha presentato il Centro Servizi Cyber, operativo a Cornigliano per la difesa dal cybercrimine. Il centro, attraverso un approccio interdisciplinare, offre soluzioni modulari a seconda della dimensione dell’azienda o dell’ente: analisi e valutazione della sicurezza, simulazioni di attacchi, attività di messa in sicurezza, gestione e manutenzione, certificazione e formazione con l’obiettivo di proteggere tutti i beni materiali e immateriali di un’azienda che possono essere aggrediti tramite il cyberspazio. ABov

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here