Home Sport Sport Genova

GENOA, LA VOGLIA MATTA DI EDENILSON “MI MANDA BRANCO, VOGLIO FAR BENE”

1
CONDIVIDI

edenilsonGENOVA 17 AGO. Beati gli ultimi, che saranno i primi. L’ultimo acquisto di casa Genoa, Edenilson, morde il freno e non vede l’ora di sforare i limiti di velocità. Limiti? Beh, in campo non ci sono multe, al più controlli a vista degli avversari. “Per questioni di tesseramento non disputo gare ufficiali da mesi, mi sono solo allenato e voglio recuperare il tempo perduto”. Non del tutto. In quel periodo ha preso contatto con la realtà italiana, si è tolto lo scotto del noviziato e in una dimensione calcistica quale Udine. E’ andato a scuola. “Ho seguito lezioni d’italiano per due mesi. E’ abbastanza semplice, riesco a farmi capire e lo parlo un pochino”. A 24 anni, a livello di club, ha vinto tutto in Brasile e nel mondo. Lo aspetta un altro inizio e un’altra storia: “Riparto da zero dopo i trionfi nel Corinthians. Da un club importante come il Genoa, che è nell’elite del calcio italiano per gli scudetti vinti e le sue tradizioni. Branco mi ha parlato tanto del Genoa, della città e della tifoseria. Mi ha consigliato di venire, garantendo che mi sarei trovato bene. Questi primi giorni lo confermano. Devo lavorare per inserirmi in un sistema di gioco diverso, le sensazioni sono positive e poi sono uno che si adatta e ho trovato un ottimo gruppo. Voglio imparare in fretta per essere utile alla squadra. Una buona squadra. Giovane, veloce”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here