Genoa, settima piazza come media spettatori

0
CONDIVIDI
Genoa

GENOVA 12 OTT.  Sette come il numero di un grande capitano come Marco Rossi e di “Flipper” Oscar Damiani. Di Gigi Meroni che faceva andare fuori di testa il pubblico del Ferraris. Sette come la posizione in classifica della squadra con una gara da recuperare. Sette come la collocazione nella graduatoria della media spettatori dopo le prime sette giornate di campionato. L’ottimo inizio di stagione del Grifone ha dato fuoco alle polveri in termini di presenze allo stadio con 21.355 spettatori a incontro, in linea con l’ultima stagione quando il Genoa, tra le poche società nella massima serie, aveva migliorato i dati dell’affluenza. La ciliegina è il record di abbonati degli ultimi cinque anni.
Dopo la sosta il popolo genoano si appresta a tornare domenica a Marassi per l’incontro con l’Empoli, con il desiderio di tornare a una vittoria casalinga che, tenendo conto della falcidie di assenze in attacco, manca dall’esordio con il Cagliari di fine agosto. Non facile. Neppure impossibile per scalare posizioni. Il ferro del resto è caldo dopo la vittoria ottenuta a Bologna. Nella classifica degli spettatori comanda l’Inter (53.095), seguita da Juventus (39.551), Fiorentina (29.816), Roma (29.809), Milan (29.690) e Napoli (22.752) prima del Vecchio Grifo. La prevendita dei biglietti è in corso al Ticket Office del GMS, ricevitorie Lottomatica Listicket e sul sito www.listicket.com.

 

LASCIA UN COMMENTO