Genoa, Ritorno a Pegli davanti a una folla di tifosi

0
CONDIVIDI
Juric
Juric durante l'allenamento
Juric durante l’allenamento

GENOVA 27 LUG.  Fine della breve sosta dopo il ritiro di Neustiift. Da ieri il Genoa è tornato ad allenarsi nella sua casa di Pegli, con il primo allenamento della settimana che si concluderà domenica con la partenza per Bardonecchia. “Vieni in mezzo”. “Andiamo a fare gol. Più cattiveria”. Tra esercizi e partitine la voce di mister Juric è risuonata forte, un leit-motiv di questa prima parte di preparazione, seguita in ogni istante dal responsabile osservatori Milanetto. Al di là delle prove e delle varie fasi, proprio la partitella a campo ridotto, undici contro undici, pettorine verdi contro maglie rosse, ha catalizzato le attenzioni del pubblico radunato sugli spalti.

Qualche bandiera, un paio di striscioni, una serie di cori e circa trecento presenze. L’allenamento si è disputato con una cornice di tifosi allegri, a combattere l’umidità frenata in parte dalle nuvole che nascondevano a tratti il sole. Un allenamento calibrato sempre sull’intensità come richiede il tecnico croato. Tra le buone notizie da inserire in agenda alla data del 26 luglio il rientro in gruppo di Munoz e i progressi fatti registrare da Lazovic e Ntcham, seguiti dallo staff tecnico, medico e riabilitativo, già impegnati in lavori con il pallone. Mercoledì doppia seduta a porte aperte (al mattino concentramento in palestra, alle ore 18 seduta in prevalenza tecnica).

LASCIA UN COMMENTO