Home Sport Sport Genova

Genoa, Preziosi “Speriamo di giocare a porte chiuse con l’Inter”

13
CONDIVIDI
Preziosi

GENOVA 2 APR. E’ un Enrico Preziosi stufo della situazione tesa con la tifoseria orgaizzata, un aspetto che fa quasi passare in secondo piano la situazione disastrosa di classifica della società rossoblù.

La sconfitta contro il Chievo ha fatto male, parecchio male, ma è stato soprattutto il lancio di fumogeni, che ha causato la sospensione della sfida per alcuni minuti nella ripresa, a infastidire il massimo dirigente genoano.

Preziosi, in merito alla possibilità che il Giudice Sportivo imponga le porte chiuse per la sfida con l’Inter, si è lasciato scappare ai media un “Speriamo” che lascia poca immaginazione. Per il Presidente meglio giocare senza tifoseria.


fc

 

13 COMMENTI

  1. Premetto che Preziosi è solo un affarista non è un Genoano D.O.C.
    Prima se va meglio è!
    Ma, chi dovrebbe seguirlo sono quelli del Gruppo Speloncia. (Incattiviti ancor di più perché si sono visti tagliare gli abbonamenti).
    Il Genoa vivrebbe benissimo con il suo pubblico, (le famiglie) che per generazioni è generazioni l’ha sostenuto nel bene e nel male in Serie A, B o C!
    Solo allora si avrà un Presidente e un allenatore di tutto rispetto!

  2. Spero in una squalifica della gradinata. Gli altri settori non c’entrano e non devono essere penalizzati. Ricordo che prima della due sospensioni x i fumogeni il Genoa era in vantaggio..
    Casualità?

  3. Ma basta dire cazzate ! Il giocattolaio dovrebbe vergognarsi di dire certe cose !!!! E a chi auspica le squalifiche chiedo una cosa : 7 punti in 15 partite del girone di ritorno , sempre colpa dei fumogeni lanciati ???

  4. E bisognerebbe rimborsare tutti gli abbonamenti e i biglietti delle partite che hai truffato a tutti i genoani con delle sanzioni hai giocatori che non si allenano e che in campo passeggiano !

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here