Genoa, Preziosi “Sforzo Massimo per Rimanere in Serie A”

0
CONDIVIDI
Preziosi in
Preziosi pronto ad operare sul mercato
Preziosi pronto ad operare ancora sul mercato

GENOVA 20 GEN. C’è grande dispiacere per la piega che hanno preso gli eventi. Ma anche altrettanta determinazione per garantire al Genoa un futuro come negli ultimi due lustri. In Serie A. Dalle parole del presidente Enrico Preziosi, presente al Centro Signorini, traspaiono umori, sensazioni, certezze. “Faccio quello che posso per mantenere il Genoa nella massima serie. A volte le cose riescono bene, altre meno. Di sicuro si fanno molti sacrifici per mandare avanti la gestione di una società come la nostra. Ho la sensazione che qualsiasi cosa si faccia non vada bene. Finché sarò presidente, le decisioni le prendo io. L’importante è centrare l’obiettivo. Di certe situazioni contesto le modalità, mai ho protestato per uno striscione. Ma se si chiede trasparenza a noi e poi si vedono persone incappucciate, c’è qualcosa che non va. Oggi ho parlato con Gasperini. Il 95% dei tifosi capiscono e apprezzano gli sforzi miei e del mister. Ha espresso con coraggio il suo pensiero, si è preso le sue responsabilità. So che in molti gli hanno espresso solidarietà, anche dai più alti livelli del nostro calcio. Non credo che il mister dovrà girare sotto scorta, nemmeno io l’ho fatto in passato. Forse è stata imboccata una strada di non ritorno, con una spaccatura profonda”. Il mese di gennaio è quello dedicato al mercato. Il Genoa ha pescato bene tante volte. Il tempo dirà se è andata così stavolta oppure no. “Cerci è il giocatore che ho rincorso di più nella mia vita. Spero che tanta fiducia venga ripagata. Su Perotti non vogliamo farne un caso, lui sa cosa pensi io e io so ciò che pensa lui. Mi prendo tranquillamente le critiche, ma non mi faccio condizionare. Sull’ipotesi di vendita della società non ci sono novità, né penso che ce ne saranno. Tornando al mercato stiamo cercando un laterale destro e un attaccante centrale. Sembrava che potessimo arrivare a Kozac, ha giocato di recente ed è stato tolto dal mercato. Stiamo valutando altre soluzioni”.

LASCIA UN COMMENTO