Genoa, per l’undicesima volta il ritiro sarà a Neustift

0
CONDIVIDI
Neustift
Neustift
Neustift

GENOVA 13 APR.  Valle, dolce, valle. Dopo una stagione invernale straordinaria, potere della neve e del ghiacciaio che ha calamitato flotte di sciatori alla ricerca di materia prima, Neustift e la Val Stubai si preparano a una tornata pre-estiva da mille e una notte. Con la prima settimana di giugno dedicata all’accoglienza della nazionale francese, paese organizzatore di Euro 2016. E a luglio (11-23) con l’arrivo del Grifone ospite per l’undicesima stagione, non consecutiva, per la preparazione nelle strutture messe a disposizione dal consorzio turistico.
La valle degli sciatori, la valle del calcio. Tali e tante sono state le squadre di nome che in questi anni si sono avvicendate, a margine di una certezza chiamata Genoa. Nuova sarà la copertura della tribuna intorno ai campi della SportPlatz. Nuovi i locali del rinnovatissimo Vitalhotel Edelweiss, una seconda casa per il Vecchio Balordo grazie alle premure dei titolari Roland e Manuela. Dopo la comitiva genoana a Nesutift si materializzerà il Legia Varsavia. La prima amichevole. La festa in piazza. Il camp per i ragazzi. Con il passare delle settimane tutto prenderà forma.
Tra le novità proposte dall’agenzia Elvy Tours che cura i pacchetti, con prezzi datati dieci anni, il viaggio via treno a prezzi scontati e non soltanto in pullman. La capacità di organizzarsi per tempo presuppone un ventaglio di scelte più ampio e una serie di vantaggi per chi prima prenota. E le partecipazioni non si stanno facendo attendere viste le suggestioni del posto, montagne vere e natura ovunque, indicato per un turismo famigliare o pure solo di passaggio. Genoa e Neustift. Nel segno di un’amicizia che dura nel tempo.

 

LASCIA UN COMMENTO