Home Cronaca Cronaca Italia

GENOA: ORE 8,30 NELLA SENTENZA DEPOSITATA IL RECLAMO VIENE RESPINTO

0
CONDIVIDI

urgentemente discusso ieri a porte chiuse da giudici e avvocati delle due parti in causa all’undicesimo piano del Palazzo di Giustizia. Tre lunghe ore di udienza e la sentenza promessa per stamane. Cos? ? stato senza patemi d’animo o snervanti attese da cardiopalma. Il pronunciamento del giudice civile?monocratico?Alvaro Vigotti del 17 agosto scorso fu a favore della Figc e il Collegio di ieri conferma dunque l’impossibilit? di intervenire da parte della giustizia ordinaria in merito a?disposizioni prese in autonomia assoluta dalla giustizia sportiva e regolate dalla “Legge Urbani?280” del 2003. E’ facile immaginare che nell’ordinanza di questa mattina, depositata in Cancelleria alle 8,30 in punto alla presenza dei legali del Grifone, ci sia vergata nero su bianco la motivata considerazione giuridica della validit? della decisione del magistrato Vigotti. Se da?questo momento?la squadra in via di costruzione a Ronco Scrivia ha forse un po’ di serenit? in pi? per cominciare a lavorare, a cominciare da Mister Vavassori, certamente gli avvocati Carbone e D’Angelo, pur non avendo voluto rilasciare?a caldo dichiarazioni alla stampa, hanno da tempo fatto capire che intendono cercare ancora una via legale per fare valere le loro tesi difensive, anche a livello di Corte Europea. Dal “Muro” online dei tifosi genoani?si infittiscono nel frattempo le?adesioni ad una “chiamata a raccolta” per questa sera alle ore 21,30 davanti agli ingressi della Festa dell’Unit? alla Fiera del Mare. Protesta, presidio, corteo?o semplice passeggiata serale in tutta tranquillit?, non ? ancora dato sapere.
(nella foto l’avvocato Carbone sorridente all’uscita del tribunale dopo l’udienza di ieri faceva sperare in bene)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here