Home Sport Sport Genova

GENOA, MUSSIS “TIFOSI ROSSOBLU’ CALDI COME NOI ARGENTINI”

0
CONDIVIDI

MUSSIS_FRANCOGENOVA 29 AGO.  Al suo terzo giorno di allenamenti Franco Mussis, sguardo limpido e testa rasata, si è fatto un’idea precisa della realtà in cui si è calato. Voleva venire in Italia e ci è arrivato. “In una piazza importante per giunta, nella società che ha la più grande storia. Il Genoa è un’istituzione calcistica. Sono davvero contento e darò tutto per dimostrare le mie qualità. Come caratteristiche sono un volante misto, attacco e difendo: cerco di aiutare la squadra e mettermi a disposizione dei compagni. Già in Argentina giocavo in un centrocampo a quattro e mi adatterò a qualunque richiesta venga fatta. I connazionali stanno facilitando l’inserimento, ho trovato un gruppo unito e pieno di umanità e spero proprio di bruciare le tappe. Fisicamente mi sento a posto e ho visto che ci si allena duro. Il mio compito è farmi trovare pronto, con il tempo il mister mi dirà cosa pretende da me. Mando un grosso abbraccio a tutti i tifosi del Genoa, so che sono passionali come piace a me. Il numero 92, l’anno di nascita, l’ho scelto perché il 7 non potevo. Tutte le esperienze sono utili e dunque conserverò un bel ricordo di un grande club come il Copenaghen.  In Danimarca si vive il calcio in modo diverso rispetto all’Argentina, a Genova troverò molte più similitudini”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here