Genoa, Matavz “Sto Migliorando Di Giorno in Giorno”

0
CONDIVIDI
Matavz
Matavz
Matavz

GENOVA 24 FEB.  Ha terminato la partita in riserva. Normale per uno come lui che non ne giocava due di fila da parecchi mesi. Tim Matavz ha dato un buon contributo con l’Udinese, facendo reparto e combattendo su ogni pallone. Un tiro in porta, un’occasione da gol, un cross degno di migliore fortuna, tante sponde riuscite. E poi. Dieci chilometri e mezzo percorsi che lo attestano quarto nella statistica di squadra, settimo in quella generale comprendendo gli avversari. “La condizione sta migliorando e spero di raggiungere il top nel giro di poco. E’ stato bello giocare per la prima volta nello stadio del Genoa. Abbiamo conquistato tre punti importanti, in una partita difficile e contro un avversario forte come l’Udinese. Il campionato italiano è questo, livellato e competitivo. L’inserimento sta procedendo e ringrazio tutti per il sostegno”.
Con la sua famiglia, moglie e due bambini, sta iniziando a conoscere Genova e i suoi angoli all’insegna della diversità. “Siamo stati in Corso Italia a passeggiare sul mare e in centro per fare un giro e vedere i negozi. L’arrivo della famiglia mi ha regalato serenità, di carattere sono una persona tranquilla”. Presto conta di ristabilire il feeling con i gol, una costante piacevole nella sua carriera. “Di testa, di destro o di sinistro. Non ho preferenze, l’importante è buttarla dentro ed essere di aiuto al mister e ai compagni. Domenica ritroverò il mio amico Birsa che gioca nel Chievo e ha indossato la maglia del Genoa. Ci conosciamo da bambini perché siamo cresciuti a poca distanza nella nostra città di San Pietro. Sarà curioso vederlo come un avversario. Spero alla fine di essere io il più contento”.

 

LASCIA UN COMMENTO