Genoa, Kucka “Stiamo Crescendo di Condizione”

0
CONDIVIDI
juraj-kucka
juraj-kucka
Juraj Kucka

GENOVA 11 AGO. Una partenza a razzo, lanciato sulla luna. Uno dei più in palla nel pre-campionato, Juraj Kucka ha ripreso da dove aveva lasciato. Ricordate il finale di campionato e il gol all’Inter? Ultimo assalto, ultimo respiro. Nato e cresciuto nel gelo della Slovacchia, non sembra pagare dazio al caldo estivo. “Durante le ferie non mi sono allenato moltissimo. Avendo concluso l’attività a metà giugno, per gli impegni con la nazionale, sono rimasto fermo meno di un mese”. E’ utile azzerare il ricordo della stagione passata. “Ripartendo da quanto di buono assimilato, ma consapevoli che dovremo lottare subito, per riconquistare spazio e considerazione”.

Il calendario nella fase iniziale appare in salita. “A volte è meglio incontrare – prosegue Juraj – le squadre forti quando non sono rodate. Anche noi dobbiamo metterci a posto, ma la base c’è”. Come lo spirito di gruppo, che ogni anno si rinnova e si potenzia. “Sono arrivati dei giocatori nuovi, meno che in passato, bravi a inserirsi nello spogliatoio con semplicità. Sono particolari che hanno valore e sono stati apprezzati”. Con la partenza a gennaio di Antonelli, Kucka è il decano dei giocatori per militanza in prima squadra. “E’ un orgoglio avere collezionato oltre cento presenze in campionato. Mi metto al servizio del mister e dei compagni per ogni esigenza. La condizione atletica sta crescendo. Quando le gambe vanno è tutto più facile”.

LASCIA UN COMMENTO