Genoa, Gasperini “Finalmente Si Gioca”

0
CONDIVIDI
Gasperini
Gasperini
Gasperini

GENOVA 12 SET.  Passata la sosta, la voglia di tornare in campo è tanta per Gian Piero Gasperini. Almeno quanto quella di ripetere le prime prestazioni, con Palermo e Hellas Verona.

Il cammino del Genoa passa per Firenze, nel penultimo scorcio estivo. “Finalmente si gioca. È un test molto importante la gara con la Fiorentina, una squadra che ha molti giocatori di valore, un allenatore nuovo con idee diverse e un buon precampionato alle spalle. A partire da domani, ci aspettano quattro partite difficilissime, ma abbiamo il desiderio di misurarci con questi avversari”.

Il tecnico di Grugliasco sa come si tiene la barra dritta, in Liguria è alla sua settima stagione. “Tra nuovi arrivi e qualche infortuno, stiamo ancora lavorando per costruire la nostra identità. Quest’anno con la rosa che abbiamo possiamo optare su più soluzioni, con l’obiettivo di avere idee chiare a prescindere dai moduli. Sono molto soddisfatto dell’apporto di Pandev, viene da una stagione complicata, abbiamo fiducia nell’evoluzione che avrà il suo rendimento”.

 

Le garanzie imprescindibili, manco a dirlo, arrivano dal gruppo. “Abbiamo rinnovato la squadra, non lo spirito che si è instaurato, che ricalca il recente passato. I giocatori, di anno in anno, si tramandano il gene, il dna, il modo di lavorare del Genoa. Quelli che rimangono aiutano gli altri a inserirsi velocemente, sia per il gioco sia per l’apprendimento della lingua. È un gruppo che ti aiuta a reagire dopo la sconfitta all’ultimo con il Palermo e a mantenere equilibrio dopo la vittoria con l’Hellas Verona”.

E un pensiero per la speciale empatia con i tifosi. “L’ho già detto sul palco della Festa, il record di abbonamenti degli ultimi quattro anni è una cosa stupenda. Quando c’è questa partecipazione il Genoa vale di più”.

LASCIA UN COMMENTO