Genoa, Edenilson “Finalmente sono tornato a casa”

0
CONDIVIDI
Edenilson
Edenilson
Edenilson

GENOVA 4 SET.  Dove eravamo rimasti? A una stagione strepitosa con la maglia del Grifo suggellata dal sesto posto. Due anni dopo rieccolo qui Edenilson Andrade dos Santos. Di nuovo nel Genoa a fare una, dieci, cento volte la fascia. La specialità della casa e a casa è tornato. “Ringrazio il presidente e la società che hanno accontentato questo desiderio che avevo da tempo. Non mi era ancora capitato di arrivare in una squadra al comando senza avere giocato. Io credo che il primo obiettivo sia quello di salvarci, poi se ci sarà spazio proveremo a divertirci. C’è una grande rosa, una grande squadra, una grande piazza”.
Tra otto giorni al Ferraris la prima partita contro una big come la Fiorentina. “Sarà un bel test contro una squadra tosta. Io dico che possiamo puntare in alto con questo spirito e le mosse di mercato che sono state effettuate. Il presidente ha fatto di tutto per trattenere i giocatori più richiesti e ha dato un segnale. E’ un vantaggio conoscere già l’ambiente, devo accelerare l’inserimento ed entrare nei meccanismi. Lo scorso anno potevo tornare, poi non si è trovato l’accordo tra Genoa e Udinese. Lavorare con altri allenatori fa aumentare le conoscenze. Deciderà mister Juric, a seconda delle partite, se posso essere utile e in che posizione”.

LASCIA UN COMMENTO