Genoa, Diego Capel “Entusiasta di Essere Qui”

0
CONDIVIDI
Diego Capel
Diego Capel

GENOVA 30 SET. Nel (cog)nome il segno del destino. Giratela come volete. Domenica aveva un diavolo per Capel(lo) e ha fatto a strisce il Milan nella gara in cui si è rivelato al Ferraris. L’altro Diego, prelevato in estate dallo Sporting Cp, altro colpo da prestigiatori della ditta scouting, ha fatto impazzire tifosi e avversari.

Pallone incollato al piede stile Perotti, con cui infilzava imprese ai tempi del Siviglia. Serpentine imprevedibili e movimenti calati nel gioco di Gasp. Come cresce il Genoa sulle ali dei nuovi, pilotati dai consigli di viaggio di chi è rimasto. “Una grande vittoria. Sono orgoglioso del lavoro fatto dalla squadra” ha twittato Diego Capel, originario di Albox. España. Il profilo ufficiale Instagram (diegocapel.11), appena aperto, conta oltre 3mila seguaci.
 
Fuori dal campo è un soggetto tranquillo, peace and love, pochi fronzoli. Posta le foto dal terrazzo di casa, dove abita, affacciato sulle meraviglie del golfo ligure. “Ieri sono rimasto lì, non sono uscito. Una giornata di totale relax. Sono appassionato di mare e andrò sicuramente al Salone Nautico”. In campo invece quando la luna è buona, veste i panni del furetto. “Sono felice di veder contenti i compagni dopo una vittoria così. Abbiamo giocato da squadra e raccolto punti importanti. Mi avevano detto che era un ambiente ideale per rigenerarsi. Lo sto verificando di persona, anche se la strada da fare è ancora lunga. Sono stato accolto benissimo e poi c’è un grande feeling coi compagni e nello spogliatoio. Più di così non potevo chiedere”.

LASCIA UN COMMENTO