Home Sport Sport Genova

Genoa, con il Toro verso il tutto esaurito

2
CONDIVIDI
Genoa tifosi

GENOVA 17 MAG.  Più mi tradisci e più ti amo. Ricordate? Era la scritta che parecchi anni fa, come a incarnare lo spirito indomito dei tifosi e riassumere in un flash le alterne vicende del Grifo, comparse un bel giorno sul muro del porticciolo di Nervi. Splendida località e borgo marino che impreziosisce i confini orientali della città, famosa per i parchi, le ville d’arte, il clima mite. In seguito vennero stampate maglie che i supporter sfoggiavano per andare alla partita o alle feste. Venne alla luce persino un libro che si tuffava tra le onde di passione che il Vecchio Grifone, in un gioco di alti e bassi come nella marea, muove dalla notte dei tempi. Un viaggio tra i sentimenti, che valgono un passaporto per l’eternità, primi a nascere, ultimi a morire, del popolo genoano verso la squadra del cuore. Il Genoa di Spensley e dei pionieri. Il Grifone dei trofei e delle cadute. Conta come ci si rialza.

Dopo il pieno nel primo giorno di apertura della prevendita, con quasi 2mila biglietti staccati, anche oggi il Ticket Office al Porto Antico (orario continuato 10-19), le ricevitorie e il canale online, www.listicket.com, stanno registrando in maniera inequivocabile il richiamo della grandissima attesa che si respira per la partita a Marassi con il Torino. Tra le più importanti nella storia recente del Genoa e dei Genoani, chiamati a raccolta per riempire lo stadio e sostenere la squadra. I prezzi ribassati in tutti i settori (si va dai 5 euro per gradinate e distinti, ai 10 per la tribuna superiore e ai 30 per la inferiore), stanno funzionando da detonatore per l’assalto ai biglietti. Visti i ritmi con cui stanno marciando gli acquisti, ci sarà il pubblico delle occasioni più importanti. Al grido di Forza Vecchio Cuore Rossoblù!

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here