Genoa, boom di presenze previste per il ritiro di Bardonecchia

1
CONDIVIDI
Bardonecchia
Bardonecchia
Bardonecchia

GENOVA 21 LUG.  Dalla Val Stubai all’alta Val Susa. Un volo a planare per il Genoa con l’intermezzo di una serie di allenamenti in Liguria. Dal 31 luglio al 6 agosto la seconda parte di preparazione pre-campionato si terrà a Bardonecchia, con la squadra a ossigenarsi ai 1300 metri di altezza. Un debutto per il club di calcio più antico in Italia nella località più occidentale nelle mappe geografiche, sede dei Giochi Olimpici nel 2006 per la disciplina dello snowboard.

 

Si annuncia un’invasione di tifosi a Bardonecchia, tradizionale meta di liguri e genovesi sia nella stagione estiva che invernale. Le prenotazioni stanno fioccando all’agenzia di promozione locale, che ha messo a punto, su input dell’Associazione Club Genoani, un piano di offerte rivolte alla ricettività alberghiera in hotel a due, tre e quattro stelle, come pure in residence. Riduzioni, supplementi e agevolazioni. Con tariffe convenienti per adventure, bike park e impianti di risalita.

 

 

Nel periodo in Piemonte il Genoa sosterrà un’amichevole con l’Alessandria il 3 agosto, mentre la sera seguente è fissata la festa in piazza con la partecipazione di mister Juric e della squadra che sta per rientrare dal periodo trascorso in Austria. Sabato è previsto l’impegnativo match con il Caykur Rezispor, neopromosso nella massima divisione e semifinalista in Coppa di Turchia la scorsa stagione.

 

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO