Home Sport Sport Genova

Genoa, Biraschi “Pensiamo a noi stessi”

0
CONDIVIDI
Genoa

GENOVA 11 MAG.  Sensazioni per la prima da titolare in Serie A Tim? Acqua passata. In una stagione che riserva tutto il concentrato sul fondo, come una spremuta di arance, Davide Biraschi ha dimostrato di avere qualità e muso da difensore a tutto tondo. Testa e fisico. Il salto non è stato indolore nei primi mesi, beh, difficile pensare potesse andare diversamente. Formazione ed esperienza però sono cresciuti a dismisura. Non come barba e capelli rimasti gli stessi dal suo approdo. Zac, zac. “Domenica prima di scendere in campo ero emozionato, ma sapevo di dover restare calmo. Era troppo alta la posta in gioco, troppo importante puntare alla vittoria. Un compito non facile contro una squadra blasonata. Ora bisogna fare risultato a Palermo e nelle gare dopo, per non ridurci a fare i conti con i risultati delle concorrenti. La decisione del presidente di mandarci in ritiro è servita per comprendere la delicatezza della situazione e a restare ancora più uniti. Arrivando da una categoria differente, avevo messo in preventivo, sotto l’aspetto personale, un periodo di ambientamento per adattarmi a ritmi superiori. Con gli occhi ho rubato il mestiere ai compagni più esperti. Con il senno di poi credo di poterci stare nella massima serie. Ora l’importante è concludere al meglio e raggiungere la salvezza. Il futuro? E’ il match con il Palermo. A fine torneo ci sarà modo di ragionare sull’Europeo Under 21”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here