Home Sport Sport Genova

Genoa, amichevole in famiglia a Neustift

0
CONDIVIDI
Giovanni Simeone

GENOVA 20 LUG.  Niente amichevole con il Gozpete per la rinuncia del club turco. E allora alla SportPlatz di Neustift va in scena la più classica delle partitelle in famiglia con due tempi da 35’ per fare la gamba, allenare il fiato, collaudare le intese.

Non c’è in panchina mister Juric, rientrato in Italia per incontrare il presidente Preziosi. Sul terreno di gioco è il vice Corradi, nella doppia veste di allenatore e arbitro, a comandare le operazioni suggerendo le mosse e correggendo gli errori. Non c’è bisogno di alzare la voce così da vicino.

Davanti a 500 tifosi, compresi i bambini del Genoa Mountain Camp con famiglie, protagonisti poi di un simpatico incontro con Bertolacci, Laxalt, Morosini, Salcedo e Simeone, le squadre si sono date filo da torcere, nella speranza di servire a tavola frizzi e lazzi ai perdenti.


Il test è terminato con il punteggio di 3-2 sotto un sole bruciante, in attesa dei temporali annunciati in serata.

Ha vinto il Genoa B a segno con Simeone (3’pt, splendido scavetto) e una doppietta di Bertolacci (2’st, diagonale chirurgico; 27’st esterno preciso). Per il Genoa A in rete Veloso (14’pt, diagonale perfetto) e Munoz (18’st, inserimento puntuale). In evidenza, tra gli altri, i portieri Lamanna e Zima. Lavoro differenziato, a titolo precauzionale, per Hiljemark. Giovedì mattina una seduta idroterapica nella piscina del Vitalhotel Edelweiss. Alle 17 allenamento al centro sportivo.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here