Home Consumatori Consumatori Mondo

LA GENERAL MOTORS RICHIAMA OLTRE 300.000 AUTO

1
CONDIVIDI
saturn-vue

saturn-vueDETROIT. 11 AGO. General Motors richiama a livello mondiale altre 300.000 auto incluse il suv Saturn Vue e le Cadillac.

Ancora sotto accusa i problemi causati dai blocchetti d’accensione

Continua a ritmo incessante l’ondata di richiami che sta investendo la casa automobilistica americana.


General Motors ha annunciato il richiamo a livello mondiale di altre 300.000 auto, incluse il suv Saturn Vue e le Cadillac Ats.

I richiami sono effettuati per problemi all’accensione e per altri difetti.

Gm dall’inizio dell’anno ha richiamato 29 milioni di auto in Nord America.

Nell’attività a tutela dei consumatori e dei proprietari o possessori di veicoli a motore, lo “Sportello dei Diritti” ancora una volta anticipa in Italia l’avvio di procedure di tal tipo da parte delle multinazionali automobilistiche anche a scopo preventivo, poiché non sempre tutti coloro che possiedono una vettura tra quelle indicate viene tempestivamente informato.

“È necessario, quindi, spiega Giovanni D’Agata presidente dello Sportello dei Diritti, prestare la massima attenzione e rivolgersi alle autofficine autorizzate o ai concessionari General Motors nel caso in cui la propria autovettura corrisponda al modello in questione. Al singolo proprietario, infatti, non costa nulla tale tipo di verifica e nel caso in cui la propria autovettura sia oggetto del richiamo, l’intervento previsto è a totale carico della casa automobilistica che dovrebbe fornire anche un’autovettura sostitutiva per il periodo necessario alla manutenzione straordinaria”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here