Gek Tessaro a Genova a Palazzo Ducale

0
CONDIVIDI
Gek Tessaro
Gek Tessaro
Gek Tessaro

GENOVA. 3 MAR. Domani pomeriggio sarà Gek Tessaro (autore di illustrazioni per ragazzi e vincitore di più premi Andersen) a concludere venerdì 4 marzo alle ore 15.30, nella sala Munizioniere di Palazzo Ducale, il corso di aggiornamento per insegnanti Leggere le figure, promosso dall’assessorato e direzione Scuola, Sport, Politiche giovanili del Comune di Genova e realizzato con la collaborazione della rivista Andersen.

Quest’anno, il corso “Leggere le figure” – condotto da Walter Fochesato – ha valorizzato la forza narrativa delle immagini nel libro per l’infanzia, offrendo spunti sul “disegno come scrittura” e riflessioni sull’importanza dello sviluppo della capacità di osservazione e dell’analisi del messaggio visivo.

Partito nel novembre 2015 con una giornata d’incontro con l’illustratore Alessandro Sanna, il corso si conclude ora con la prestigiosa presenza di  Gek Tessaro, autore molto particolare, capace di coinvolgere il pubblico con un suggestivo dialogo tra immagini e parole, sia tra le pagine di un libro sia in teatro.

 

Nei suoi spettacoli emoziona e diverte utilizzando con grande maestria le potenzialità di entrambe le sue mani, alle quali ha scherzosamente assegnato un nome e un ruolo specifico: Priscilla è la mano destra precisa, Gurdulù la mano sinistra inesperta. Ma la seconda, proprio perché acerba, è fonte inesauribile di soluzioni e suggerimenti imprevisti, che possono aprire percorsi inattesi e sorprendenti.

Ancora una volta si tratta di un percorso di assoluta eccellenza a livello nazionale in termini di coordinamento e progettazione pedagogica; l’intervento di Gek Tessaro, preludio alla prossima 35a edizione del Premio Andersen di fine maggio, vede coinvolti, oltre al Comune di Genova e alla rivista Andersen curatrice dell’iniziativa, anche il Comune di Sant’Olcese, il Teatro dell’Archivolto, la Libreria “L’albero delle lettere”, le Edizioni Lapis di Roma, Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura e la sezione Liguria di “Nati per Leggere”.

La presenza di Gek Tessaro a Genova si completerà con altri appuntamenti:

– al Teatro Modena, per la stagione dell’Archivolto, con due spettacoli:

venerdì 4 marzo alle 10.30 (esclusivamente per il pubblico delle scuole) e sabato 5 marzo alle 16 (per tutti) porterà il suo spettacolo “Il circo delle nuvole”

– alla Libreria per ragazzi “L’albero delle lettere” (via Canneto il Lungo, 38) venerdì 4 marzo alle 18.30, con la presentazione in anteprima nazionale del suo ultimo libro Dimodoché (Lapis edizioni, 2016).

– al Comune di Sant’Olcese sabato 5 marzo mattina alle 10, come testimonial d’eccezione di un progetto sperimentale che prende vita quest’anno e coinvolge tutti i plessi scolastici del territorio con nuovi servizi e assistenza di operatori specializzati in politiche di promozione della lettura. In questa occasione uno dei suoi più celebri libri per la prima infanzia, Il fatto è… (Lapis edizioni, 2010), sarà donato dall’Amministrazione comunale alle famiglie dei nuovi nati nell’arco dell’anno, come auspicio di un percorso di condivisione e cura dei bisogni affettivi e culturali del bambino, in linea con il progetto nazionale “Nati per Leggere”.

FRANCESCA CAMPONERO

Info e programma completo: www.andersen.it

LASCIA UN COMMENTO