Ge-Mi in un’ora, M5S: una bufala di Toti

0
CONDIVIDI
treno fermo sucidio chiavari
treno fermo sucidio chiavari
M5S ironizza sulla bufala di fine anno di Toti: impossibile percorrere tratta GE-MI in un’ora

GENOVA. 23 DIC. “La Liguria va veloce. C’è chi, come Lella Paita, ci ha costruito sopra una campagna elettorale, chi ne ha fatto la propria propaganda politica permanente. Almeno ad ascoltare le promesse del governator Pupino, che da qualche mese a questa parte si è messo a dar letteralmente i numeri, promettendo un “treno dei desideri” Genova-Milano in un’ora senza fermate. Poi è diventata 1 ora e 20, infine – è notizia di oggi – 1 ora e mezza”.

Lo hanno detto oggi i consiglieri M5S in Regione, ironizzando sulla prova dimostrativa che la giunta Toti sta organizzando per il 28 dicembre con partenza Stazione Principe e arrivo Stazione Centrale a Milano.

“Gli uffici di Toti – hanno continuato i grillini – presentano pomposamente il “primo viaggio dimostrativo di un treno Trenord sulla tratta ferroviaria ad Alta Velocità Genova-Milano”. Ma con tanto di gaffe e immediata rettifica presidenziale: “Non esiste l’Alta Velocità, utilizzeremo la tratta ordinaria”. Insomma, questa stioria è un disastro su tutta la linea: ferroviaria e mediatica. In realtà, alla fine del secolo scorso i treni per Milano ci impiegavano lo stesso tempo, con qualche fermata in più e servizi migliori. Come in un viaggio nel tempo, siamo riusciti nell’impresa di tornare indietro di 20 anni, inaugurando un treno che esiste già, travestendolo da avveniristico shuttle ferrato”.

LASCIA UN COMMENTO