Home Cronaca Cronaca Genova

LA GDF SCOPRE TRUFFA MILIONARIA. I DENARI DIROTTATI IN PARADISI FISCALI

0
CONDIVIDI
Le indagini della Gdf su Grissinitalia, sanzionati 13 direttori di banca per non aver applicato norme antireciclaggio

gdf autoGENOVA. 15 OTT. Il modus operandi della banda per ordire la truffa era sempre lo stesso.

Venivano pubblicati inserzioni pubblicitarie su quotidiani nazionali per promuovere l’ erogazione di finanziamenti a tassi particolarmente convenienti, dell’ importo minimo di 500 mila euro ed invece si trattava di una truffa.

Ai domiciliari sono finiti Daniel Dan David Cortella e il fratello David Franco, fermato all’aeroporto di Milano Malpensa con la compagna ungherese poco prima di partire per Hong Kong, uno dei paradisi fiscali in cui veniva dirottato il denaro sottratto agli imprenditori truffati.


L’erogazione del finanziamento veniva condizionata alla sottoscrizione di una polizza fideiussoria, con tanto di versamento di una somma a titolo di acconto sul premio.

Incassato il denaro lo stesso veniva dirottato su banche di Hong Kong, Emirati Arabi, Bali, Lussemburgo per farne perdere le tracce.

I profitti illeciti sono stati reimpiegati nell’acquisto di un prestigioso immobile in Costa Azzurra, di auto sportive di grossa cilindrata e al mantenimento di un altissimo tenore di vita.

L’indagine della Guardia di Finanza di Torino, coordinata dalla procura del capoluogo piemontese, ha portato anche al sequestro di tre immobili in Italia, ubicati a Genova e nell’Alessandrino, di auto di lusso e di orologi preziosi.

La truffa si aggira sui due milioni di euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here