Home Cultura Cultura Savona

Garlenda: domani gli Amici nell’ Arte da Don Mauro

Alle Opere parrocchiali il tradizionale scambio degli auguri prenatalizi dell' associazione

0
CONDIVIDI

Un momento del pranzo dello scorso anno
Un momento del pranzo dello scorso anno

SAVONA. 9 DIC. Si svolgerà domani alle ore 13 all’ Oratorio delle Opere parrocchiali di Garlenda il tradizionale pranzo degli artisti per auguri di Natale.

“Come è ormai consuetudine da molti anni- spiega Carmen Spigno anima dell’associazione albenganese Amici nell’ arte- il nostro Circolo propone un incontro per rinsaldare e promuovere l’amicizia e la collaborazione fra i Soci, gli estimatori che ci seguono e i loro amici e parenti, sollecitando sentimenti di solidarietà, alla luce degli ultimi eventi che hanno interessato, e continuano ad interessare, il Circolo ed i suoi vertici. Nonostante tutte le vicissitudini che negli ultimi anni si sono abbattute sul Circolo e su di noi, nello spirito della più convinta resilienza anche quest’anno ci incontreremo domani. Ogni socio contribuisce con un piatto di suo gradimento facendo tesoro del niostro motto porta e condividi”.

Il pranzo sociale degli aderenti ed amici dell’ associazione artistica “Amici nell’arte” di Garlenda viene ospitato negli spazi delle opere parrocchiali da don Mauro Marchiano, parroco di Garlenda ed a sua volta anche lui artista di valore, aderente al sodalizio guidato dalla Spigno. Nel corso del pranzo la presidente annuncerà le iniziative che in programma per il 2017.


Questi i nomi degli artisti che hanno assicurato, fra gli altri, di aderire all’ iniziativa: Maidè Aicardi, Marco Battistini, Riccardo Carrara, Pietrina Cau, Marisa Colantonio, Mario Dabbene, Giuseppe De Carlo, Anna Paola Della Valle, Maria Pia Demicheli, Brenda Estrada, Patrizio Gravano, Pierluigi Luise, Patrizia Mantegazza, Mauro Marchiano, Caterina Massa, Pascal Mc Lee, Maurizio Moncada, Constantin Neacsu, Michela Nocente, Andrea Odello, Francesco Pellicanò, Fiore Pietropaolo, Luigi Segre, Carmen Spigno, Magda Tardon, Luisa Tinazzi, Giovanna Usai, Paolo Vettori ed Antonietta Zamponi.

“ In tempi così bui come gli attuali- cocnlude la Spigno -coltivare l’amicizia è una cosa che scalda il cuore e rinfranca lo spirito, oltre a rinsaldare i reciproci legami”.
CLAUDIO ALMANZI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here