Garcia OK al Tachira

0
CONDIVIDI

L' arrivo solitario di Garcia alla Casa del Padre
L’ arrivo solitario di Garcia alla Casa del Padre
GENOVA. 17 GENN. José Garcia (Fedeindustria Gobierno de Yaracuy) si è imposto nell’ ultimo impegnativo arrivo in salita della 51esima edizione della Vuelta al Tachira in una giornata nella quale gli italiani sono rimasti in ombra. Sulla dura ascesa finale il ventiquattrenne venezuelano è riuscito infatti a staccare tutti: gli ultimi a cedere sono stati Yeison Delgado (Amo Tachira Concafé), e Ronald Gonzalez (Loteria de Tachira) giunti al traguardo rispettivamente a sette e ventidue secondi dal vincitore.

Fin dai primi chilometri della frazione sono fuggiti i cinque corridori che hanno animato l’intera tappa: Jhorman Fuentes, Francisco Herrera, Arthur García, Jonathan Salinas e Jackson Rodríguez. Giunti ad avere un massimo di oltre sette minuti di vantaggio, i 5 sono stati poi ripresi sull’erta finale. Fra di loro Fuentes è riuscito a guadagnare punti importanti aggiudicandosi tutti e quattro gli sprint intermedi. In questo modo ha potuto collocarsi così in testa alla speciale classifica.

Intanto il ventiduenne Mendoza, grande rivelazione della corsa, che ha conservato la maglia di leader, spera di mantenerla fino al traguardo finale di San Cristobal. Presumibilmente oggi dovrebbe riuscirci, nell’ ultima tappa in programma da Urena a San Cristobal di 152 chilometri.

 

Questo l’ordine d’arrivo della nona tappa da El Pignal a La Casa del Padre di 138 km: 1) Josè Garcia (Fedeindustria Gobierno de Yaracuy) in 3 ore 56 minuti e 32 secondi; 2) Yesson Delgado (Amo Tachira Concafé) a 7”; 3) Ronald Gonzalez (Loteria de Tachira) a 22”; 4) Rojas a 25”; 5) Chavarria a 46”; 49) BUSATO a 12’37”.
Questa la classifica generale: 1) José Mendoza (Cafe Flor de Patria) 31 ore25′ 39”; 2) Joseph Chavarría (Nestlé Giant) a 24″; 3)
Jorge Abreu (Amo Tachira Concafé) a 53″; 4) Jonathan Camargo (JHS Aves Intac) a 1’15”; 5) Yesson Delgado a 1’17”;45)FICARA a 34’36”.
A punti: 1) Abreu, 91; 2) Garcia, 86; 3)Mendoza, 85; 4) Chavarria,75; 5) ZAMPARELLA, 73; 19) BANI, 29; 21) BUSATO, 28. Montagna: 1) Garcia, 24; 2) Mendoza, 16; 3) Rojas, 12; 4) Rodriguez, 9; 5) Abreu,8; 14) ZAMPARELLA,4. Sprint: 1) Fuentes, 34; 2)Yaguaro, 24; 3) Diaz,23; 4) Nava 22; 5) Herrera, 13.
PAOLO ALMANZI

LASCIA UN COMMENTO