Home Da Sistemare

GALATA MUSEO DEL MARE, GLI APPUNTAMENTI FINO AL 16 DICEMBRE

0
CONDIVIDI

Il Museo d’Arte Contemporanea di Villa Croce e il Galata Museo del Mare
danno inizio a un’inedita collaborazione presentando insieme, nelle
giornate di venerdì 14 e di sabato 15 dicembre, una performance
acustico-visiva di Alzek Misheff. L’artista bulgaro coniuga la ricerca
artistica di ambito concettuale con un evento "marino": la traversata
dell’oceano Atlantico a nuoto, dal 14 al 19 agosto 1982, da lui
compiuta nella piscina del transatlantico Queen Elisabeth 2 in viaggio
tra l’Inghilterra e New York. La performance, aperta al pubblico, si
articola in due momenti: il primo (venerdì 14, Villa Croce, ore 17.00)
consiste in una tavola rotonda con Enrico Pedrini, Paolo Belpagni,
Sandra Solimano, direttrice del Museo di Villa Croce, e Alzek Mischeff;
il secondo (sabato 15, Galata Museo del Mare, ore 11.30), vedrà
l’artista impegnato in una performance di FONOFIGURA, cioè l’esecuzione
di un dipinto sonoro con l’accompagnamento del clarinettista Rocco
Parisi e dell’artista Vittorio Valente, creatore della "Torta del
Nuotatore". Introduce l’evento Maria Paola Profumo, presidente del
Mu.MA. Domenica 16, alle ore 15 (inizio prenotazioni alle 14,30,
ingresso 10 euro): VISITA GUIDATA GRATUITA al Museo aperta a tutti i
visitatori. Tra le mostre temporenee, fino al 5 gennaio 2008 è
possibile ammirare il "concorso di idee per un progetto di
valorizzazione dell’ area costiera da Quinto a Nervi" Orario (uguale a
quello del Museo): da martedì a venerdì ore 10.00 – 18.00 (ultimo
ingresso ore 17.00); sabato, domenica e festivi ore 10.00 – 19.30
(ultimo ingresso ore 18.00). Chiuso il lunedì.
Ingresso libero. A cura del Comune di Genova – Assessorato alla
Manutenzione, Città del Mare, Verde Parchi e Decoro Urbano, in
collaborazione col Mu.MA. Esposti i Progetti vincitori, quelli
segnalati e i classificati al Concorso indetto dal Comune di Genova per
la riqualificazione della costa di Quinto e Nervi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here