Home Cronaca Cronaca Genova

G8, poliziotti: parole Gabrielli inappropriate, agenti difesero Genova da violenti

66
CONDIVIDI
G8 Genova

GENOVA. 20 LUG. “Troviamo inappropriate le dichiarazioni del Capo della Polizia Gabrielli, il quale condanna i fatti avvenuti a Genova nel 2001 solo riferiti alla Diaz o alla Caserma di Bolzaneto, nella giornata in cui andavano ricordati esclusivamente gli Angeli della Legalità, ossia le Vittime della strage di Via D’Amelio dove hanno perso la vita il Giudice Paolo Borsellino insieme a 5 Poliziotti, donne e uomini della sua scorta, per combattere la Mafia”.

Matteo Bianchi, segretario generale regionale del Coisp-Sindacato Indipendente di Polizia, oggi ha commentato così la dura presa di posizione di Gabrielli, condivise però da un altro sindacato di polizia, il Siap, sul G8 di Genova.

http://www.ligurianotizie.it/g8-2001-gabrielli-fossi-stato-de-gennaro-mi-sarei-dimesso/2017/07/20/254557/


“Se proprio si doveva parlare di G8 – ha aggiunto Bianchi – potevamo anche comprendere un passaggio su noti fatti da parte del numero uno della Polizia italiana, potevamo anche capire le esternazioni verso l’allora Capo della Polizia relativamente all’opportunità di eventuali sue dimissioni, ma riteniamo inaccettabile, intollerabile e svilente che il più alto rappresentante del nostro comparto non abbia speso una sola parola per tutti quei colleghi che hanno versato sangue a difesa della loro Patria e dei cittadini in quei drammatici giorni del G8 di Genova.

Continuiamo a rimanere allibiti di fronte al suo silenzio rispetto ad uno scempio come quello che è stato eretto in Piazza Alimonda in ricordo di un individuo che assaltò, e le immagini dell’epoca parlano chiaro, una camionetta dei Carabinieri attentando alla vita di un rappresentate delle Forze dell’Ordine che, come ribadito in più sedi processuali, sparò per legittima difesa.

Il Coisp in Liguria, da un Capo che ha comunque molti meriti, non si può sentire totalmente rappresentato perché se riteniamo condivisibili le sue esternazioni in merito a fatti in cui la magistratura ha ritenuto le Forze dell’Ordine colpevoli di reati, dall’altra troviamo offensive le sue volute omissioni rispetto ad una 3 giorni in cui la Superba è stata vittima di devastazioni e saccheggi da parte di pseudo manifestanti che di tutto avevano voglia fuorché manifestare pacificamente il loro pensiero.

Non ci stancheremo mai di ricordare, anche all’attuale Capo pro tempore della Polizia  ed a qualche sindacalista ancora ostaggio di logiche politiche, i migliaia di danni subiti da parte di privati cittadini genovesi ed imprenditori locali, oltre che dallo stesso Stato, ed i tantissimi feriti annoverati tra i nostri colleghi in prima linea in quei giorni.

Rammentiamo al Dottor Gabrielli che anche quest’anno, sotto la sua direzione, Piazza Alimonda è stata vietata per due giorni alla nostra Organizzazione Sindacale.

Se possiamo lontanamente capire il diniego per la giornata odierna, 20 luglio, troviamo inconcepibile lo stesso per il giorno 19 luglio in ricordo delle Vittime di Via d’Amelio, visto che la nostra voleva essere una semplice manifestazione a favore esclusivo della Legalità come ampiamente reso noto.

Vogliamo anche sottolineare come le motivazioni notificateci relativamente alla mancata autorizzazione della piazza, continuino ad alimentare la sensazione sempre più forte che in Italia siamo ‘ostaggio’ di anarchici, estremisti e comunisti con il rolex.

Purtroppo le dichiarazioni di ieri del Signor Capo della Polizia non fanno altro che alimentare questo clima, con il contributo di qualche ‘sindacatulo’ il quale preferisce la ribalda mediatica anziché cercare di svolgere il proprio lavoro in maniera serena”.

 

66 COMMENTI

    • E sotto casa mia le persone cosiddette normali passavano a braccetto con i black block mentre più avanti c’era il famoso camion che durante gli scontri distribuiva ogni genere di arma contundente. Chi non ha vissuto quei giorni non si deve permettere di fare commenti. Gli antagonisti e i loro compagnucci hanno ridotto Genova un campo di battaglia, hanno devastato tutto quello che hanno toccato, pisciavano vicino ai portoni, pretendevano di mangiare senza pagare, hanno devastato i giardini della Provincia, quegli stessi giardini che quella “santa donna” della Marta non aveva concesso agli Alpini per il loro raduno a Genova (è risaputo che gli alpini devastano!!!!!!!). Trovo vergognoso che a distanza di sedici anni sia concesso manifestare in piazza Alimonda dove i delinquenti hanno dato il meglio di loro.

  1. Personalmente per tipologie di persone quali back block o similari vedo fuori luogo tanto “buonismo”, caratteristica prettamente Italiana che, rinforza solo l’idea internazionale della ns incapacità gestionale e quindi della ns ridotta affidabilità

  2. Esatto, fecero quello che era nelle possibilità, sommersi da una marea di delinquenti, unico errore la scuola Diaz, spiace, credo indirizzati dagli stessi centri sociali, per portare ad una reazione gli stessi agenti…. Maledetti comunisti, siete come la gramigna,

    • Angela Canepa è ora di finirla con le cazzate, avete messo in ginocchio una città, fatto danni economici e di immagine, in quantificabile, comunisti e vigliacchi, siete come la gramigna, dura da estirpare… Avete massacrato Genova per settant’anni e il g8 è stata la ciliegia sulla torta, una vergogna

    • I manifestanti pacifici erano insieme ai black block. Molti black block una volta compiute le devastazioni si nascondevano nei portoni e si cambiavano gli abiti neri con vestiti normali per confondersi con gli altri manifestanti. Peccato che nessuno dei manifestanti pacifici abbia fatto nulla per segnalarli o allontanarli.

    • Erasmo Marchiori sei una persona sgradevole e senza educazione …a me piace dialogare soprattutto non insulto… aldilà di questo dici che tutti i manifestanti erano comunisti informati meglio non eravamo solo italiani sono arrivati da tutta l’Europa e eravamo troppi…certo una manifestazione sgradita al governo Berlusconi

    • non credo fosse sgradita al governo berlusconi (appena insediato, fra laltro) e’ stata una mamifestazione che per i di piu era solo provocazione, a partire dalle settimane precedenti con gli slogan ” sfonderemo la zona rossa ” non siate ipocriti per favore …. alcuni erano violenti, di una violenza fuori misura, hanno messo una citta’ in ginocchio sfregiandola nei peggiori dei modi !!!! e se ci sono stati eccessi ( e ci sono stati ) sono colpevoli un po’ tutti !!!!!!

    • Stefy Rossi non serviva che i manifestanti li segnalassero perché le forze dell’ordine li vedevano li avevano alle spalle ma loro bastonavano persone innocenti

    • Infatti sono arrivati da tutta Europa ma quel che è peggio che ai violenti è stato permesso di arrivare a Genova e l’errore si ripete tutte le volte che ci sono eventi del genere, che andrebbero organizzati in una landa deserta o in videoconferenza e se organizzati in una città con obbligo di assicurazione per gli eventuali danni a carico di chi organizza le proteste.

    • Il ragazzo girava con un estintore, ma non voleva spegnere un incendio, voleva gettarlo addosso ai carabinieri nella camionetta mentre un altro simpatico ragazzo cercava di ucciderli con una trave. Il ragazzo non era un santo, aveva attorno al braccio un rotolo di nastro adesivo per confezionare molotov, non per confezionare pacchi. Prima del G8 capitava di vederlo girare nel centro storico, era un punkabbestia che per passare il tempo si divertiva a giocare con un cucciolo prendendolo a calci e gli è andata bene che non l’ho visto io altrimenti al G8 ci sarebbe andato su una sedia a rotelle

    • Chiamalo errore…ci fosse stato tra quei ragazzi che manifestavano pacificamente tuo figlio o tua figlia o qualche tuo nipote avresti scritto diversamente…

    • Angela Canepa no Cara Angela una manifestazione sgradita alla maggioranza dei Genovesi, io non posso piacere a tutti, la mia cultura non è né fascista, ma manco comunista, anzi nel DNA sono anticomunista…

    • Stefy Rossi molotov coltelli ecc sono stati messi dalle forze dell’ordine alla scuola Diaz e non dirmi che non lo sai…l’estintore è stato prima scagliato dalla camionetta non voglio giustificare Giugliani ma guardando tutto il contesto fa riflettere

    • Franco Gambaro non ci sarebbero mai stati, gli spezzavo le gambe io prima, io nel 68 famoso, dove i vari capanna hanno fatto CARIERA, non ho perso neanche un giorno di lavoro per scioperare e avevo 20 anni, anzi in tutta la vita non ho mai manifestato ne scioperato e la maggioranza non siete voi, ma quelli che lavorano sodo, dalla mattina alla sera.

    • Ma guarda un po’ il carabiniere da l’istinto re a Giuliani e li dice tiramelo che io ti sparo…. Questa è nuova, povero Placanica, una vita rovinata da un CAZZARO, famiglia Giuliani, CARIERA politica per colpa di un carabiniere…la nuova verita

    • I violenti non sono arrivati c’erano già e come ho già detto quelli che dovevano proteggerci li vedevano ma non li caricavano…caricavano i bianchi

    • Erasmo Marchiori nel 68 non ai mai scioperato però è stato bello avere quello che hanno ottenuto chi invece l’ ha fatto… dovevi essere coerente e rifiutare e poi basta che chi sciopera o chi manifesta è comunista la tua è una mania…e non dire che non sei un fascio si capisce troppo bene dai tuoi commenti

    • Non è stato bello solo per i capanna vari e i fancazzisti, loro hanno ottenuto tutto quello che anno voluto anche a discapito di altri io di pensione 600€ capanna 6000, mi sembra che salta agli occhi chi ci hanno guadagnato i vari ” CAPANNA ” sparsi per l’Italia. Magari lei si sente una di questi Capanna??

    • Se per giustificare i violenti vogliamo stravolgere la realtà e i filmati che la rappresentano allora questa è una conferma che una certa parte politica venderebbe la nonna pur di non ammettere che le vicende di piazza Alimonda sono state un vile attacco alle forze dell’ordine, guarda caso anch’esse costituite da ragazzi coetanei dei manifestanti violenti.
      A proposito di coerenza, mi spiegate come mai Bertinotti e Agnoletto sfilavano vicino agli antagonisti dei centri sociali? Forse perché sono vicini di casa, dal momento che le loro megaville in riviera sono confinanti?

    • Quanti blablabla..
      In piazzale Kennedy hanno bloccato le famiglie con bambini ..migliaia di persone ..e picchia ano come dannati..civili indifesi..medici della croce Rossa e infermieri..tutto in diretta TV…x questo x loro non c,e giustificazione..
      I blakblok..erano lontani a un lato ..xchè dall’,altra parte c,era il mare…hanno mazziato giornalisti..erano inferociti ..e x radio ricevevano ordine di picchiare tutti… è stata una carneficina.organizzata..
      Da ore chi c,era diceva..CERCANO IL MORTO….https://m.youtube.com/watch?v=CYKK5Zw5bGg
      🎥 Genova g8 2001 Il seme della follia pt3 – YouTube
      https://it.m.wikipedia.org/wiki/Fatti_del_G8_di_Genova
      Fatti del G8 di Genova – Wikipedia
      https://m.youtube.com/watch?v=CYKK5Zw5bGg
      Genova g8 2001 Il seme della follia pt3 – YouTube

    • Lo hanno colpito con una pietra x fingere uno scontro con i compagni x sbaglio..la pietra era lì ..al ragazzo sono stati strappati gli abiti…avevo trovato il video di tutti i dialoghi tra carabinieri..una vergogna….

    • Erasmo Marchiori le pensioni da 600 euro ci sono adesso chi scioperava nel 68 ha ottenuto aumenti di salari dignità sul lavoro sanità funzionante scuole funzionanti ecc di tutto questo ne ha goduto anche lei… Fino alla mia generazione si è continuato a combattere dopo ci siamo lasciati andare e siamo arrivati a adesso dove ci stanno togliendo tutto…magari gli italiani avessero le palle come quelli del 68 invece assomigliamo tutti a lei

  3. Poveri agenti. La prossima volta contro quei bastardi ci mandiamo Gabrielli ed i suoi parenti e vedremo cosa sapranno fare. Che nausea di paese di merda che siamo, chissà come mai, a pagare il conto sono le persone che fanno il proprio dovere, ladri ed assassini mai.

  4. Hanno rispolverato anche Gabrielli, allora c’era, ma solo di passaggio, ma che tipo di faccia ha….caro Gabrielli anche tu hai il tempo contato, quanto cade in basso una persona pur di stare a galla, probabilmente sta copiando Alfano…. Ahahah

  5. Il problema è che sono state massacrate senza motivo persone che manifestavano pacificamente e la Diaz è stata una vergogna incancellabile. Che poi, fra i manifestanti ci fossero molti black block purtroppo è vero. Ma quasi nessuno è stato preso…..

    • In tutti i casi, cara Gabriella, il nostro rimane un paese governato e guidato senza nessuna giustizia da degli incapaci, che perseguitano poliziotti e carabinieri e dedicano piazze e saloni a dei delinquenti che tirano estintori.

    • Mi spiace Vittorio, ma, la mia lettura dei fatti è molto lontana dalla tua. Ci sarebbero tante cose da dire. Comunque, trovo troppo semplicistica la divisione fra santi (la polizia) e delinquenti (i manifestanti). Penso che la realtà sia un po’ più complessa. Con questo, non voglio convincere nessuno. Semplicemente esprimo la mia opinione.

  6. Le minchiate di questa discussione sn allucinanti…ora erano i poliziotti mischiati trai manifestanti a far casino……questi cittadini si meritano una politica del genere…nn nego che la polizia ha sbagliato alla Diaz e a bolzaneto….ma i manifestanti tutto nessuno escluso cosa hanno combinato..

  7. Se Moriva un ragazzo delle Forze dell’ Ordine state tranquilli che tutte queste Manfrine o manifestazioni di ricordo non sarebbero state fatte…per carità mi dispiace ma è morto un ragazzo con precedenti penali ma, figlio di un ex sindacalista di sinistra è questo non deve essere una scusante, con in mano un estintore che voleva lanciare nella camionetta dei carabinieri non ha detto< ragazzi la vostra macchina è in fiamme tenete questo estintore e spegnete le fiamme...>

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here