Furti in auto a Caricamento: arrestati 3 algerini e una rom

3
CONDIVIDI
Controlli dei carabinieri nella zona dell'Acquario e di Caricamento

GENOVA. 30 NOV.  Furti in auto ad anziani genovesi dei caruggi e ai turisti dell’Acquario al Porto Antico. I carabinieri del nucleo Operativo  della Compagnia Centro, nel corso di un servizio finalizzato alla repressione dei furti nella zona di piazza Caricamento, hanno arrestato in flagranza di reato, tre cittadini algerini, di età compresa tra 24 e 46 anni, tutti con pregiudizi di polizia, per il reato di “tentato furto aggravato in concorso” nonché deferito in stato di libertà per gli stessi reati una  romena di 26 anni, anche lei con pregiudizi di polizia.

Gli immigrati, posizionatisi in via Passeggiata Calata Rotonda, all’uscita del parcheggio, con uno stratagemma, bloccavano e poi tentavano di forzare il portellone posteriore di una Fiat Panda, condotta da una genovese di 85 anni. Tra i malvivent,i la ragazza di origine romena aveva il compito di agevolare il furto e la  successiva fuga dei complici.

Accurati accertamenti degli operanti, permettevano di scoprire la dimora occasionale dei delinquenti, sita in via di Francia, all’interno della quale veniva rinvenuta della refurtiva, tra cui: due borse da donna; sei paia di occhiali da sole; vari ciondoli di varie marche; sette giubbotti marca “Slam” un Iphone 4;  utensili da lavoro; una chitarra elettrica, carica batterie di varie marche e numerosi souvenirs a testimonianza di come tra le vittime preferite della banda vi fossero turisti occasionali.

 

Gli arrestati, sono stati  richiusi presso le camere di sicurezza della Caserma di Forte San Giuliano.

3 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO