Furti a Rapallo, marocchino condannato e messo a Marassi

0
CONDIVIDI
marassi carcere sappe

GENOVA. 19 OTT. Un marocchino di 28 anni, abitante in via del Campo, nel centro storico genovese, è stato arrestato ieri pomeriggio dai militari della pattuglia di San Teodoro, su ordine di carcerazione, emesso dalla locale autorità giudiziaria, poiché doveva scontare 11 mesi di reclusione, per i reati di “furto e false attestazioni sull’identità personale” .

I furti erano stati commessi a Rapallo tra il 2013 e il 2016.

L’immigrato è stato rinchiuso nel carcere di Marassi.

 

 

LASCIA UN COMMENTO