Furbetto ladro egiziano non beffa cassiera investigatrice

0
CONDIVIDI
Sciopero grande distribuzione, Carrefour
Lo sciopero delle scorse settimane dei dipendenti Carrefour: ieri una cassiera investigatrice ha scoperto il truffatore egiziano che voleva pagare con carte di credito rubate
Lo sciopero delle scorse settimane dei dipendenti Carrefour: ieri una cassiera investigatrice ha scoperto un truffatore egiziano che voleva pagare con carte di credito rubate

GENOVA. 23 GEN. E’ andata male al furbetto egiziano che voleva pagare con carte di credito rubate perché non è riuscito a beffare la cassiera investigatrice del Carrefour di via Sant’Olcese a Genova.

Ieri mattina lo straniero, dopo aver messo nel carrello alcuni prodotti, si è recato alle casse per pagare con due carte di credito, successivamente risultate di provenienza illecita. Scoperto dalla cassiera, ha arraffato la merce ed è scappato a gambe levate. Il fuggitivo è stato però rintracciato dai carabinieri e bloccato.  L’immigrato, identificato in G.D. 23enne, con pregiudizi di polizia,  è stato arrestato per “ minacce a P.U., furto,  ricettazione, contraffazione e/o alterazione di carte di pagamento ovvero possesso di tali carte, falsificate e/o provenienza illecita”. Le carte di credito, recuperate, sono state restituite al legittimo proprietario, rintracciato e ancora ignaro del fatto che gli erano state appena rubate.

 

LASCIA UN COMMENTO