Furbetto gira con targa bulgara e documenti falsi, preso

2
CONDIVIDI
Un furbetto immigrato è stato sorpreso su un veicolo bulgaro con i documenti falsi
Un furbetto immigrato è stato sorpreso su un veicolo bulgaro con i documenti falsi
Un furbetto immigrato è stato sorpreso su un veicolo bulgaro con i documenti falsi

GENOVA. 16 MAR. Ieri sera a Sestri Ponente, i militari del nucleo Radiomobile di Genova, al termine di accertamenti, hanno deferito in stato di libertà per “falsità materiale commessa da privato” un cittadino rumeno di 46 anni, F.I., coniugato, operaio, pregiudicato.

L’immigrato durante un controllo a un posto di blocco, è stato sorpreso alla guida di un veicolo, con targa bulgara, privo della prevista revisione, come contrariamente attestato dal libretto di circolazione. Il documento è poi risultato del tutto contraffatto.

Il veicolo è stato sottoposto a sequestro. Indagini in corso per stabilire se il mezzo è stato rubato in Bulgaria e se rientra in una delle truffe delle targhe bulgare.

2 COMMENTI

  1. Quando si ha dei governanti…pasticcioni su questo….Se lo straniero risiede per lavoro o studio ed ha un auto sua bisognerebbe fargli pagare un bollo a forfait insieme ad una assicurazione. Se viene fermato troppe volte e l’auto è intestata….alla nonna che non è in Italia,idem. Fermandolo più volte in un mese….non può tanto dire che è in vacanza e se lavora in Italia…..non è qui per caso….

LASCIA UN COMMENTO