Home Cronaca Cronaca Genova

Furbetto deteneva quote capitale all’estero: pizzicato 80enne genovese

0
CONDIVIDI
Guardia di Finanza

GENOVA. 4 LUG. Un imprenditore immobiliare genovese è stato scoperto dalla Guardia di Finanza dopo avere nascosto al fisco 11 milioni in tre anni.

L’evasore sarà sanzionato con un importo dal 3 al 15% di quanto non dichiarato (da 330 mila euro a oltre 1,6 milioni).

L’accertamento sull’immobiliarista è stato possibile grazie all’accesso alle banche dati internazionali.


Si tratta di un ottantenne abitante nel levante cittadino, fiscalmente residente in Italia, che deteneva una quota rilevante del capitale di una società con sede in Lussemburgo.

Secondo l’accusa, non ha rispettato gli obblighi in materia di disponibilità finanziarie estere dal 2013 al 2015.

In particolare, avrebbe omesso di compilare un quadro della dichiarazione dei redditi in cui bisogna anche riportare la percentuale della partecipazione al capitale sociale delle società estere ed il valore della partecipazione (che in questo caso era del 55%).

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here