FUORIUSCITA IDROCARBURI RIVERSATASI NEL TORRENTE BRANEGA

0
CONDIVIDI

torrente_detritiGENOVA. 04. GIU. Ieri sera, alle ore 19:40 in via Sapello, zona Serre di Prà,  a causa di lavori in loco è stata danneggiata parzialmente una condotta dell’oleodotto con conseguente  fuoriuscita di idrocarburi che si è riversata nel sottostante torrente Branega.

Sul posto sono immediatamente intervenuti i Vigili del Fuoco e una pattuglia del Nucleo Ambiente della Polizia Municipale che hanno delimitato l’area interessata dallo sversamento per contenere gli inquinanti e tamponato provvisoriamente la falla nella condotta.

Per tenere sotto controllo la tenuta della condotta e gli inquinanti già finiti nell’alveo del torrente la polizia municipale ha posizionato una seconda pattuglia  per le successive sette ore sul pontile del canale di calma della fascia di rispetto, al fine di monitorare un eventuale sversamento in mare.

 

Nella mattinata di oggi è stato concordato un intervento congiunto con i Vigili del Fuoco per il posizionamento di panne alla foce del torrente Branega come misura preventiva fino alla definitiva bonifica dell’area.

LASCIA UN COMMENTO