Home Cronaca Cronaca Genova

Fumeria di crack accanto a Polizia Municipale Ortiz, Olivieri: vergogna tenuta nascosta

6
CONDIVIDI
Crack droga (foto d'archivio)

GENOVA. 20 LUG. “Per favore mi aiuti, sono passata per le scale e ho avuto paura: ci sono tre tizi fermi sui gradini che fumano una roba strana”.

Comincia così il racconto del capogruppo municipale del Centro Est Antonio Olivieri (Lega Nord Liguria) che ieri pomeriggio è stato fermato all’interno dei posteggi della “Marina Park” da una signora molto scossa per la situazione di degrado ed il senso di insicurezza che è stata costretta a vivere.

“La donna – ha continuato Olivieri – era intenta a ritirare la sua auto in uno dei piani sotterranei. Mi sono offerto di verificare la situazione e mi sono reso conto che in effetti si tratta di un angolo di Genova molto degradato. Quello che non ti aspetti in un punto così centrale e frequentato. Dalle bottiglie usate per consumare crack alle siringhe per l’eroina gettate in terra, agli evidenti segni di permanenza continuativa da parte di sbandati e tossicodipendenti che forzando una grata di una porta riescono a garantirsi l’accesso nella struttura a due passi dal Comando della Polizia Municipale di piazza Ortiz”.


Al “Marina Park” ci sono vari ingressi per accedere ai posteggi privati. A seconda del lato di provenienza si scelgono percorsi diversi.

“Il percorso rivolto verso corso Aurelio Saffi – ha aggiunto Olivieri – è a dir poco un centro di consumo di droga in piena regola. Fortunatamente io non ho trovato nessuno, ma le immagini sulle condizioni in cui ho trovato le scale parlano da sole. Ieri sera il caso è stato quindi fatto presente all’assemblea condominiale, convocata come di consueto in questo periodo, ed è scattata immediatamente la richiesta di provvedere alla messa in sicurezza della scala con la riparazione della grata (meglio ancora se una lastra cieca) e una pulizia accurata delle scale.

Ho deciso di rendere pubblica una delle vergogne finora nascoste da chi aveva amministrato Genova e il Municipio Centro est affinché tutte le parti
interessate possano intervenire per garantire la sicurezza della cittadinanza all’interno dei posteggi. In zona ci sono scuole ma ancora più vicino ( veramente pochi metri) campi da pallone frequentatissimi dai nostri figli.  Insomma, un pericolo per tutti in maniera particolare per i giovanissimi che va eliminato subito.

Confidiamo in una rapida soluzione del problema e ringraziamo in anticipo l’amministrazione per la disponibilità dimostrata in assemblea. Cogliamo inoltre l’occasione per chiedere a tutti i cittadini di farci pervenire le loro situazioni di degrado.  La Genova che ci lasciano è questa ma noi siamo davvero convinti che cambiare si può, anzi si deve”.

 

6 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here