Frosinone-Spezia, Chichizola “Tirato Rigore Senza Pensare”

0
CONDIVIDI
Leandro Chichizola
Leandro Chichizola
Leandro Chichizola

LA SPEZIA 16 AGO. Leandro Chichizola è sicuramente l’eroe della serata, infatti il portierone argentino, al termine di una partita impeccabile, non solo ha parato due dei tre rigori sbagliati dal Frosinone, tra cui quello decisivo, ma ha anche battuto il collega Leali dagli undici metri per il gol del momentaneo 4 a 5: “Sono molto contento per la squadra, perchè questo successo ci infonde rinnovata fiducia e premia il lavoro svolto fino a questo momento.
Il Frosinone è una squadra molto difficile da affrontare, non è un caso che siano andati in Serie A nella passata stagione e vincere al “Matusa” sarà difficile per tutti anche quest’anno; noi siamo stati molto bravi, siamo scesi in campo con la giusta mentalità e non ci siamo risparmiati, abbiamo lottato fino alla fine nonostante la condizione non sia ancora delle migliori, pertanto posso solo dire che questa è la strada corretta e dobbiamo continuare a seguirla.
Come dice sempre mister Bjelica, le qualità contano ben poco se non c’è l’atteggiamento giusto a sostenerle, e noi cerchiamo sempre di scendere in campo concentrati, dimostrando con i fatti la nostra voglia di vincere e sfruttando al meglio le caratteristiche derivanti dal giusto mix di esperienza e gioventù che ci contraddistingue.
Il rigore? Il mister aveva già scelto i cinque e per sesto si era proposto Calaiò, così quando è arrivato il momento di calciare il settimo penalty non ci ho pensato due volte, ho alzato il braccio ed il mister mi ha dato l’ok. Sono felice sia andato tutto per il meglio ed ora possiamo concentrarci esclusivamente sul campionato, alla Coppa Italia penseremo tra qualche mese”.

LASCIA UN COMMENTO