Frana Arenzano, ci vorrebbe un Putin: a Mosca mega viale rifatto in 24 ore

2
CONDIVIDI
Il mega viale poco distante dal Cremlino rifatto in sole 24 ore
Il mega viale poco distante dal Cremlino rifatto in sole 24 ore
Il mega viale poco distante dal Cremlino rifatto in sole 24 ore

GENOVA. 30 LUG. Nella Mosca di Putin liberi in 24 ore. Ad Arenzano, come in tante altre località vittime delle incompiute italiane, ancora intrappolati da quasi 5 mesi, fra i disastri di blocco e via libera della procura, folle burocrazia, inefficienza amministrativa.

L’altro giorno e l’altra notte, lungo i chilometri di una strada poco distante dal Cremlino, sono state stese 8 mila tonnellate di asfalto su una superficie di più di 32 mila metri quadrati.

Il lavoro è stato compiuto da decine di mezzi speciali e centinaia di operai, che hanno asfaltato il mega viale della via Tverskaya e della piazza Pushkinskaya, in un’unica “passata”.

 

La gente del quartiere di Mosca, è rimasta “imprigionata” solo per 24 ore, subendo disagi per un tempo irrisorio, ritrovandosi una delle più rinomate “ulitsa” nuova di zecca già l’indomani mattina.

Per togliere qualche masso (sia pure grosso) sistemare un costone e mettere in sicurezza un paio di centinaia di metri, in Liguria ci vogliono decine di settimane e non si sa neppure quando verrà riaperto il breve tratto di strada dopo la galleria Pitto, chiuso dal 10 marzo scorso.

Comunque, la prossima settimana ad Arenzano saranno utilizzati gli esplosivi per togliere i costoni di roccia pericolosi e mettere in sicurezza la zona. Poi, chissà se prenderemo esempio dai russi. Fabrizio Graffione

 

http://it.sputniknews.com/videoclub/20160728/3210531/mosca-asfalto-tverskaya.html

http://www.videoman.gr/it/99065

 

 

2 COMMENTI

  1. Sicuramente ci sono stati ritardi dovuti alla burocrazia, ma, dal punto di vista geologico e della sicurezza, il problema della frana di Arenzano è più grave e complesso di quanto possa apparire. E’ una forzatura paragonarlo al rifacimento di un manto stradale, seppur di un viale lungo e rinnovato in tempi rapidissimi. Per la precisione, la galleria dei Pitto non esiste, il nome corretto è “Pizzo”.

LASCIA UN COMMENTO