ARCHIVIO

FORZANO SCOOTER POSTEGGIATI IN STRADA. DUE DENUNCIATI

GENOVA. 19 AGO. Nel transitare in via Cadorna, l’equipaggio di una volante  ha notato due giovani italiani di 15 e 20 anni accovacciati accanto ad uno scooter che aveva la sella aperta.

Per passare inosservati, i poliziotti hanno deciso di fare il giro dei giardini e raggiungerli, senza mai perderli di vista, passando dalla parallela via Tahon de Revel.

Nel momento del controllo i due, che nel frattempo si erano spostati presso un'altra moto, hanno immediatamente consegnato agli agenti alcuni arnesi da scasso fra cui un coltellino multiuso, una chiave inglese e una chiave ad uncino.

Il più giovane dei due, inoltre, aveva indosso un casco che ha ammesso di aver prelevato poco prima da uno scooter.

Il motociclo presso cui i due sono stati fermati non presentava alcun segno di scasso mentre risultavano forzate le selle dello scooter presso cui erano stati visti accovacciati e di quello parcheggiato a fianco.

Accompagnati in Questura i due sono stati identificati e denunciati per possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli e furto aggravato in concorso.

Il più adulto dei due anche per porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere essendo il possessore del coltellino multiuso.