Forza Nuova a Genova: Confrontarci civilmente

0
CONDIVIDI
Previsti disagi oggi pomeriggio nella zona di Sturla in via Caprera, per l'inaugurazione della nuova sede di Forza Nuova
Previsti disagi oggi pomeriggio nella zona di Sturla in via Caprera, per l'inaugurazione della nuova sede di Forza Nuova
Previsti disagi oggi pomeriggio nella zona di Sturla in via Caprera, per l’inaugurazione della nuova sede di Forza Nuova

GENOVA. 26 SET. Sono previsti disagi oggi pomeriggio nella zona di Genova Sturla, via Caprera, per l’inaugurazione della nuova sede genovese di Forza Nuova.

I militanti del movimento di estrema destra si sono dati appuntamento a partire dalle 15:30 per confrontarsi con la popolazione. Poi alle 17 ci sarà un vero e proprio comizio con la partecipazione del leader nazionale, Roberto Fiore.

All’incontro, sempre secondo fonti di Forza Nuova parteciperà anche un consigliere comunale ed è stato invitato il console ungherese.

 

Le forze dell’ordine temono tafferugli con i movimenti antagonisti per una contromanifestazione, organizzata dal centro sociale Spazio Libero Utopia che inizierà alle 15 nella vicina piazza Ragazzi del ’99 alla quale, secondo la previsione, parteciperanno almeno 800 persone.

Il timore è quello che i due gruppi entrino in contatto, per questo è prevista una consistente presenza delle forze dell’ordine.

In via precauzionale è stata anche predisposta la chiusura di alcune strade e la deviazione di mezzi pubblici e privati.

In particolare a partire dalle 14 è prevista la chiusura totale di via Caprera e di un tratto di Via Orlando.

Dalle 14 subiranno modifiche la linea 15 (deviata verso Ponente per via Carrara-via Tolemaide e verso Levante per via Montevideo-corso Europa), la 31 (i bus partiranno da via De Gasperi, e verso Levante da corso Italiadevieranno in via Bruno), la 42 (partenza provvisoria verso Ponente da via Cavallotti, stesso capolinea in direzione opposta), la 45 (capolinea provvisorio in via Caprera, per via Orsini e via Sturla), la 512 (capolinea in via Carrara), la 513 (capolinea in via dei Mille, quindi verso Levante si prosegue per via Brigata Salerno) e la 584 (da via V Maggio deviazione per via Brigata Salerno-viale Cembrano-via Carrara verso Ponente, via Timavo-corso Europa verso Levante).

Ieri un presidio di protesta con flash mob, organizzato da Left Lab, in piazza De Ferrari contro l’apertura della sede di FN al quale hanno partecipato circa 300 persone.

In una nota sulla pagine Facebook di Forza Nuova Genova si legge: “Un po’ di chiarezza!!! Domani pomeriggio ci sarà l’inaugurazione della sede genovese di Forza Nuova, movimento politico che ha più di 15 anni di vita, che si presenta alle elezioni e che esprime decine di consiglieri comunali in tutta Italia.

A Genova siamo presenti da 15 anni e mai e poi mai siamo stati protagonisti di episodi di violenza ma anzi la violenza l’abbiamo sempre subita.

Abbiamo ammirazione per l’esperienza fascista. Non la rinneghiamo ma abbiamo fatto la scelta di guardare avanti senza avere necessariamente il torcicollo per affrontare e vincere sfide del futuro.

A Sturla siamo da circa 6 mesi senza aver mai creato alcun problema di ordine pubblico. In questo mese abbiamo, tra l’altro, dato da mangiare a decine di genovesi, fatto decine di raccolte alimentari, firme e petizioni, distribuito giocattoli a bambini dell’asilo, impedito la chiusura di una pubblica assistenza senza aver mai creato alcun tipo di turbativa.

Invitiamo pertanto i genovesi, gli abitanti del quartiere, don Valentino Porcile a partecipare alla nostra manifestazione, domani sabato 26 in via Caprera a partire dalle ore 15.30, per conoscerci e per confrontarci civilmente”

Forza Nuova Genova Facebook: https://www.facebook.com/Forza-Nuova-Genova-844878718865775/timeline/

LASCIA UN COMMENTO