FOOTBALL – REDJACKETS DI NUOVO IN PISTA

0
CONDIVIDI

Era la metà degli Anni Ottanta quando un gruppo di giovani sportivi decise di creare in una piccola cittadina la prima squadra di Football Americano posta a cavallo tra Liguria e Toscana…  nacquero così i Rangers Sarzana, in seguito trasformatisi negli attuali Red Jackets Sarzana,  più volte campioni d’Italia.

A Settembre 2015, ben trent’anni dopo, i Red Jackets Sarzana iniziano gli allenamenti in vista della stagione 2016 proprio sullo stesso campo che li aveva visti esordire molti anni addietro. Il campo sportivo in località Bradia, in Via dei Mulini 43, li ospiterà infatti per tutta la stagione e gli appassionati (uniti a chiunque volesse provare ad entrare in squadra) potranno raggiungere il team dell’ “Head Coach” Francesco Righetti che scenderà in campo dalle ore 21 alle 23: tutti i lunedì, mercoledì e venerdì, almeno per questa prima fase della preparazione.

Molte le novità all’interno del Senior team dei Red Jackets che, oltre alla conferma dei coach Francesco Righetti e Michele Ibatici e del team manager Enrico Bertorello, vedrà l’ingresso di Matteo Ferrari nel ruolo di “lines coordinator”, Andrea Assenzio in quello di “offensive coordinator” e Luca Pedrelli in veste di “special teams coordinator”; peraltro lo stesso il reparto giocatori verrà ulteriormente rinforzato da alcuni rientri importanti e da un gruppo di atleti provenienti dai White Tigers Massa.

 

Da oggi tutti i settori della Asd Red Jackets avranno la possibilità di confluire per gli allenamenti in un unico impianto, anche le Red Rogues infatti sono al lavoro dall’inizio di Ottobre per preparare il loro terzo Campionato Femminile Nazionale e si pensa che presto la compagine presieduta da Massimo Milani possa di nuovo schierare il medesimo team junior denominato “Rangers”, come gli storici predecessori. Quest’ultima è una formazione di “flag football” riservata a ragazzi e ragazze della categoria Under 15.

 

Nella foto un frangente del “camp” che i Redjackets hanno organizzato al “Berghini” di Sarzana in colaborazione con la Kpro e ha registrato un grosso afflusso da mezza Italia in quantopresentava nello staff anche tecnici e giocatori della Nazionale

 kpro3

LASCIA UN COMMENTO