Focus al Ducale, prossimi appuntamenti

0
CONDIVIDI
Renzo Guolo. Focus al Ducale, prossimi appuntamenti

GENOVA. 16 OTT. Domani, lunedi 17 ottobre, ore 17.45 nella Sala del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale per il primo appuntamento del ciclo Lezioni di Archietettura: storia e progetto, a cura della Fondazione Ordine Architetti Genova è in programma  Confronti. Gonçalo Byrne con Giuliano Peirano e Anna Ciurlo

Da sempre è acceso il dibattito tra i fautori di chi ritiene che il peso della storia sia cristallizzato nelle pietre degli edifici e quindi inviolabile e chi, per contro, ritiene che proprio la storia degli edifici e delle città segua trasformazioni legate a diverse contemporaneità. Dibattito quanto mai attuale in un periodo che vede l’alienazione di parti consistenti del patrimonio statale con le problematiche legate al loro riuso/restauro/ri-funzionalizzazione, e contemporaneamente la perdita, a causa di eventi catastrofici, di parti consistenti del patrimonio architettonico – borghi, città storiche – e le tematiche legate ai modi della conservazione/ricostruzione

La sera alle ore 21, sempre nella Sala del Maggior Consiglio, si parlerà di religione con Renzo Guolo: Jihad, Islam, Europa. Guolo, sociologo e islamista italiano, si è laureato in Sociologia presso l’Università di Trento, ed è stato docente in diverse università italiane, la sua ricerca si focalizza sulla sociologia dell’islam, studiando i fondamentalismi, il terrorismo di matrice religiosa, e l’identità religiosa come fattore di integrazione e conflitto. Come giornalista pubblicista, Guolo è editorista de La Repubblica e dei quotidiani locali del gruppo L’Espresso. Collabora con riviste qualiil Mulino, Limes, Micromega, Religioni e Società. Membro della sezione di Sociologia della religione dell’Associazione Italiana di Sociologia (AIS), del Comitato scientifico di Reset Dialogue on Civilitazion, del Comitato editoriale della rivista “Storia del pensiero politico”. È stato membro del comitato di direzione del Forum internazionale ed europeo di ricerche sull’immigrazione (FIERI) e dell’International Board della rivista ” Religioni e società”. Ha diretto la collana “Frontiere” della Guerini editore. Dal 1º ottobre 2015 è Prorettore con delega alle condizioni di lavoro e studio dell’Università degli Studi di Padova.

 

L’islam o, meglio, gli islam sono più che mai al centro del mondo. La religione e la cultura che più sembrano essere rimasti estranei alla rivoluzione laica e liberale del mondo moderno sono tornate da protagoniste sulla scena internazionale perché forniscono le ragioni e le categorie interpretative di una rivolta geopolitica e culturale contro l’occidente. In collaborazione con il Centro Studi Antonio Balletto.

FRANCESCA CAMPONERO

LASCIA UN COMMENTO