Focaccia col formaggio senza Igp, buona ovunque in Liguria

1
CONDIVIDI
L'iniziativa dei ristoratori di Recco
La focaccia col formaggio è una leccornia, buona ovunque in Liguria
La focaccia col formaggio è una leccornia, buona ovunque in Liguria

GENOVA. 13 MAR. Il caso. Il Consorzio della Focaccia di Recco, che promuove il nuovo marchio Igp europeo, adesso produce e vende la focaccia col formaggio senza il marchio Igp.

La focaccia col formaggio cotta a Finale Ligure, dove da venerdì funziona lo stand del Consorzio, è risultata buona tanto quella di Camogli, Recco, Avegno e Sori, anche se i promotori raccomandano di andarla a gustare nel Golfo Paradiso. Lo stand al Salone Agrolimentare, che si chiude stasera, è stato infatti preso d’assalto da residenti e turisti, ottenendo un grande successo.

Dallo stand è stato cancellato ogni riferimento all’Igp europeo e al nome di Recco, in ossequio alla stringente normativa voluta dagli stessi operatori del Golfo Paradiso e a seguito del blitz dei carabinieri del Nas, che lo scorso dicembre avevano sanzionato i responsabili dello stesso stand del Consorzio durante una fiera a Milano. I militari avevano contestato che non si poteva produrre e vendere la Focaccia col formaggio di Recco, al di fuori dei confini stabiliti dal disciplinare europeo. Nemmeno per scopi più che altro promozionali.

 

Ma la focaccia col formaggio è una leccornia che in Liguria è buona ovunque. Basta scegliere gli ingredienti giusti, saperla cucinare e cuocere a dovere. Da Finale Ligure a Recco, da gustare in riva al mare.

 

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO