Home Non Classificati

FIRMATA OGGI L’INTESA PER L’ILVA E PER 650 LAVORATORI DELL’AREA A CALDO

0
CONDIVIDI

anni di incertezze, la vicenda delle Acciaierie. Claudio Burlando ha cos? commentato: “Quello di oggi ? un accordo importante perch? tiene insieme lo sviluppo industriale, quello occupazionale e un progetto di riqualificazione ambientale. L?intesa, anche se verr? firmata ufficialmente a settembre, ? di fatto gi? operativa; esprimo quindi una grande soddisfazione per averla portato a compimento in tempi rapidi?

All?incontro di quest?oggi a Palazzo Chigi erano presenti il Governo con il Ministro delle Attivit? Produttive, Claudio Scajola e il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Gianni Letta, gli Enti locali, con Claudio Burlando, Presidente della Regione Liguria, Beppe Pericu, Sindaco di Genova, Alessandro Repetto, Presidente della Provincia di Genova, gli assessori regionali e comunali alle Attivit? Produttive, Renzo Guccinelli e Mario Margini, il Presidente dell?Autorit? Portuale di Genova, Giovanni Novi, il Prefetto di Genova, Giuseppe Romano, il Sindacato e i rappresentanti dell?Azienda.

L?intesa siglata prevede la chiusura, entro domenica, dell?altoforno, l?avvio della cassaintegrazione per i 650 lavoratori dell?area a caldo, a partire dal 1 agosto. L?integrazione al reddito sar? erogata da Riva per i primi tre mesi della cassaintegrazione e successivamente dagli Enti locali, sulla base di progetti di pubblica utilit?: Verr? attribuito a Riva, per 60 anni, un?area di 1 milione e 50.000 mq di superficie; la restante parte andr? al Comune per la realizzazione della strada a mare, del parco urbano retrostante Villa Bombrini e del distripark che occuper? un?area di 100.000 mq.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here