Finto profugo, vero spacciatore: arrestato 27enne del Gabon

3
CONDIVIDI
I carabinieri hanno arrestato un finto profugo del Mali che spacciava crack nei caruggi

GENOVA. 26 OTT. I Carabinieri della Maddalena, in servizio nel centro storico, ieri hanno arrestato in flagranza, per il reato di “spaccio di sostanze stupefacenti”  un 27enne nato nel Gabon, con pregiudizi di polizia, richiedente protezione internazionale, perché in vico del Pozzetto, cedeva  2 dosi di “cocaina crack” per un peso complessivo di 1 grammo, in cambio di 50 euro circa, ad uno sconosciuto.

Lo spacciatore, perquisito, è stato trovato in possesso 410 euro, provento dell’illecita attivita, quindi sequestrati unitamente alla droga. L’acquirente, genovese di 30 anni, sarà segnalato alla Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti.

 

3 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO