Finte dipendenti Asl rubano in casa anziana

0
CONDIVIDI
Anziana truffata da una coppia di donne a Sampierdarena: si sono finte dipendenti dell'Asl e hanno rubato contanti per 600 euro
Anziana truffata da una coppia di donne a Sampierdarena: si sono finte dipendenti dell’Asl, sono entrate e  le hanno rubato i  risparmi

GENOVA. 12 GEN. A Genova non c’è tregua per gli anziani, che ogni giorno vengono presi di mira dai ladri.  Ieri mattina, una 82enne, abitante in Corso Martinetti a Sampierdarena, ha denunciato ai carabinieri due donne sconosciute, qualificatesi quali dipendenti dell’Asl, riuscivano ad entrare in casa sua e a distrarla con delle scuse. Il bottino delle ladre è stato di 600 euro in contanti, i risparmi che l’anziana teneva nascosti in cucina.

Ieri sera altro colpo. Vittima una donna abitante in via R. Zena, che ha richiesto l’intervento di una pattuglia dei carabinieri poiché aveva subìto un furto in casa. I ladri, mediante la forzatura di una finestra, sono penetrati all’internoe hanno rubato 2.650 euro, la chiave di una Fiat Panda e dell’abitazione della madre.

LASCIA UN COMMENTO