Home Cronaca Cronaca Italia

Finlandese stuprata e rapinata da bengalese in centro a Roma

33
CONDIVIDI
Violenza sessuale (foto di repertorio)

ROMA. 11 SET. Un bengalese di 22 anni ha stuprato, picchiato e rapinato una turista finlandese nel centro di Roma ed è stato arrestato dalla polizia.

La violenza è avvenuta nella notte tra venerdì e sabato quando la giovane, dopo una serata con le amiche, è stata avvicinata dal bengalese che si è offerto di accompagnarla a casa.

Il bengalese è in possesso di un regolare permesso di soggiorno per motivi umanitari e ha svolto diversi lavori nella Capitale.


La ragazza ha riferito in lacrime agli agenti che l’hanno soccorsa che il bengalese l’ha minacciata con una grossa pietra dicendole “Se ti muovi o provi a scappare t’ammazzo.

La giovane, circa 20anni, era arrivata da pochi giorni a Roma per lavorare come baby sitter aveva passato la serata in pub nei pressi della Stazione Termini con alcune amiche.

Uscita è stata avvicinata dal bengalese che le ha offerto un passaggio: lei ha accettato ma una sua amica no. Durante il tragitto lui si è fermato e ha tentato approcci sessuali poi sfociati nello stupro.

33 COMMENTI

    • Corrada Perricone negli altri paesi vengono condannati.In Italia mentre il carabiniere o poliziotto scrive il verbale a chi di dovere il criminale o strupatore e’ gia’ libero pronto a rifare lo stesso crimine.

    • I turisti scelgono questo vituperato paese…perché è uno dei più sicuri per il terrorismo…siamo l’unico paese dove quei bastardi dell’isis non hanno fatto vittime…abbiamo qualche balordo come ci sono in tutti i paesi indigeni e stranieri…la giusta pena è il tallone d’achille.

    • Per forza siamo la base logistica del terrorismo, io lavoro in Francia, e vedo come trattano i migranti minori compresi, non parlo dei criminali, ma dei richiedenti asilo! Qua tutti fanno quello che vogliono, aprono le carceri e gli dicono andate nel paese degli scemi: l Italia! Dove al governo c e il partito più idiota, ladro, incapace al mondo, il PCI PD!

  1. Con visto umanitario…bengalese…nel loro paese le stupro e molto praticato e poco punito.
    Stuprare per farsi odiare…e se venisse consegnato ad una folla inferocita, in meno di 30 secondi la sua vita passerebbe ad altro pianeta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here